Maratona, Bona bronzo militare ad Atene




 

A 2500 anni dalla leggendaria impresa del soldato Fidippide, Atene ha celebrato oggi la ventottesima edizione della sua maratona, valida anche per l'assegnazione dei titoli mondiali militari sui 42,195 km. Un percorso a cui resta legato il nome e il ricordo dell'azzurro Stefano Baldini, qui oro olimpico ai Giochi del 2004 in 2h10:55, crono che è ancora il primato della corsa. Stavolta, invece, a gridare "abbiamo vinto" al traguardo della capitale greca è stato un terzetto di keniani guidato da Raymond Bett, primo in 2h12:40 davanti ai connazionali Jonathan Kipkorir (2h14:05) e Edwin Kimutai (2h15:21). Quarto il polacco Henryk Szost (2h15:21) che si è così aggiudicato il mondiale militare precedendo il connazionale Radoslav Gardzielewski (2h15:45) e l'aviere azzurro Francesco Bona, sesto assoluto e medaglia di bronzo in 2h16:49 (1h08:24 il suo passaggio a metà gara). Undicesimo assoluto (7° nella classifica CISM) il finanziere Giovanni Gualdi (2h18:56), mentre i due portacolori dello Stato Maggiore dell'Esercito Pasquale Rutigliano e Luigi Di Bella hanno rispettivamente chiuso in 2h23:46 (23°/12° CISM) e 2h24:13 (24°/13°). A livello femminile vittoria finale e titolo militare alla lituana Rasa Drazdaukaite (2h31:06) sulla russa Olga Glok (2h33:51) e l'ucraina Svitlana Stanko (2h38:59).

Nella foto, l'aviere Francesco Bona (Giancarlo Colombo/FIDAL)

File allegati:
- RISULTATI/Results



Condividi con
Seguici su: