Maraoui e Quaglia sulle strade d’Europa

18 Settembre 2016

Nella mezza maratona, l’atleta dell’Esercito sesta con 1h13:17 a Usti nad Labem (Rep. Ceca), la portacolori del Cus Genova quinta a Porto in 1h15:36


 

Due azzurre impegnate nel weekend in gare su strada internazionali. Sesto posto di Fatna Maraoui nella mezza maratona di Usti nad Labem, in Repubblica Ceca, che si è disputata sabato 17 settembre. Una settimana dopo aver conquistato il titolo italiano dei 10 chilometri a Foligno, la 39enne dell’Esercito ha completato la gara nel tempo di 1h13:17 per realizzare il suo primato stagionale in questa distanza, sulla quale vanta un record personale di 1h10:08 stabilito nel 2011. Vittoria alla campionessa iridata in carica, la keniana Peres Jepchirchir in 1h07:24 nonostante un breve stop intorno al 18° chilometro, necessario per riallacciarsi una scarpa, con il podio completato dalla connazionale Lucy Cheruiyot (1h08:17) e dall’etiope Afera Godfay (1h08:32). Nella manifestazione, targata IAAF Gold Label, successo keniano anche tra gli uomini con Barselius Kipyego in 59:15, quarta prestazione mondiale dell’anno. [RISULTATI/Results]

QUAGLIA IN PORTOGALLO - Nella decima edizione della mezza maratona di Porto, svolta questa mattina, Emma Quaglia ha chiuso in quinta posizione con 1h15:36. Anche per l’atleta del Cus Genova si tratta del miglior crono della stagione sui 21,097 chilometri, ottenuto in una gara ventosa nella città portoghese e con seconda parte del tracciato piuttosto difficile. La 36enne ligure, medico di professione, è stata protagonista ai Mondiali di Mosca nel 2013 quando si è piazzata sesta, mentre sulla mezza distanza ha un personal best di 1h12:37. Primo posto oggi alla giapponese Nao Isaka (1h12:12) sulla keniana Martha Akeno (1h13:16) e la portoghese Filomena Costa (1h13:27), poi l’altra nipponica Ayumi Kubo (1h15:01) mentre l’azzurra ha preceduto allo sprint l’atleta di casa Vera Nunes, sesta in 1h15:38. Tra gli uomini si è imposto il keniano Daniel Rotich con 1h00:59. [RISULTATI/Results]

l.c.

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: