Malonno: in palio i titoli per staffette di montag




 
Intensa attività per la corsa in montagna. Dopo l’assegnazione dei titoli nazionali giovanili, domenica prossima a Malonno (Bs) tocca alla gara tricolore per le staffette. Quest’anno la competizione a squadre è ospitata in uno dei paradisi della corsa in montagna, sul tracciato della Malonno-Fletta, una delle grandi classiche del settore che quest’anno trova una formula originale per riproporsi e far conoscere a partecipanti ed accompagnatori le bellezze della Val Camonica. Proprio pensando alla formula di gara, l’organizzatore Giorgio Bianchi ha ridisegnato totalmente il percorso, assolutamente rinnovato per adattarsi alle esigenze di una prova a staffetta. Si gareggerà su un circuito di 7.800 metri per i team maschili composti da tre elementi, mentre le ragazze, due per squadra, si cimenteranno su un tracciato di 4.760 metri. Fra gli uomini sarà sicuramente grande e incerta battaglia. I favori del pronostico privilegiano l’Atl.Orecchiella Garfagnana, che conta sul nuovo acquisto Marco Gaiardo insieme al vicecampione del mondo Gabriele Abate e al più volte azzurro Roberto Porro, e la Forestale, che pur ancora priva di Marco De Gasperi potrà contare su Emanuele Manzi, Marco Agostini e Alberto Mosca. Outsider è l’Atl.Valli Bergamasche, con Maurizio Bonetti, Mauro Lanfranchi e Massimiliano Zanaboni ma anche altre formazioni cone la Recastello, l’Atl.Valle Camonica (che gioca in casa) e l’Atl.Trento potrebbero recitare ruoli importanti. In campo femminile tornerà alla corsa in montagna l’ex campionessa mondiale Rosita Rota Gelpi, dedicatasi in primavera alla maratona. Lei e Maria Grazia Roberti cercheranno di confermare la Forestale sul gradino più alto, ma dovranno fare i conti con l’Atl.Vallebrembana che si affida a Vittoria Salvini ed Elisa Desco. Attenzione anche alla neonata Jaky-Tech Apuana che conta su Flavia Gaviglio e Cinzia Passuello. Il ritrovo della manifestazione è fissato presso le Scuole Medie di Malonno, alle 9,30 il via della gara femminile, alle 10,30 toccherà alla prova maschile.

Condividi con
Seguici su: