Malavisi scala le alltime, 4,40 nell'asta

06 Febbraio 2016

Ad Ancona la 21enne romana delle Fiamme Gialle riscrive la MPI Promesse e sale al terzo posto delle liste nazionali assolute di sempre al coperto


 

di Alessio Giovannini

La prima giornata dei Campionati Italiani Juniores e Promesse indoor di Ancona si conclude così come era cominciata ovvero con una migliore prestazione nazionale under 23. E se stamattina l'acuto era arrivato dal ventenne Sebastiano Bianchetti (Studentesca CaRiRi), 19,40 nel getto del peso, in serata la 21enne Sonia Malavisi è salita a quota 4,40 nell'asta, tentando poi senza fortuna anche 4,50. Per la saltatrice romana delle Fiamme Gialle questa misura rappresenta il personale al coperto (PB outdoor 4,42) e soprattutto il terzo posto nelle liste italiane di sempre indoor a livello assoluto: la precedente MPI Promesse era il 4,36 di Giorgia Benecchi (Ancona, 14 febbraio 2010).

Sonia Malavisi 4,40 nell'asta: MPI under 23 indoor

#atletica Palaindoor Ancona: è così che si salta 4,40 e si diventa la terza italiana di sempre al coperto a livello assoluto! vero, Sonia Malavisi (Fiamme Gialle)?!? campionessa italiana #indoor2016 e MPI Promesse di salto con l'asta!!! NOTIZIE, FOTO e RISULTATI: http://goo.gl/3hSxzi

Pubblicato da Federazione Italiana di Atletica Leggera su Sabato 6 febbraio 2016

SORPRESA ARTUSO - Il rettilineo del palaindoor ha anche decretato i campioni dei 60 metri con la bella sorpresa dell'ancora 17enne siciliano Nicholas Artuso (Atl. Villafranca). Il messinese di Pale di Mela - fino alla scorsa estate portiere di beach soccer - non aveva mai corso questa distanza e stasera in 6.77 ha battuto al photo-finish Andrea Federici (6.77, come Artuso è promosso al quinto posto alltime nelle liste italiane juniores) con il superfavorito Christian Bapou terzo in 6.83. Titolo feminile under 20 alla veneta Emma Girardello (Atl. Riviera del Brenta), 7.64 in finale e 7.60 in semifinale, mentre tra le Promesse è la volta del modenese Simone Pettenati (La Fratellanza 1874) 6.73 e di Johanelis Herrera (Atl. Brescia 1950) 7.52.

Il personaggio: Nicholas Artuso, campione italiano junior 60m

si chiama Nicholas Artuso, ha ancora 17 anni e arriva dalla Sicilia: è lui la sorpresa dello sprint ai Campionati Italiani Juniores e Promesse #indoor2016 di Ancona! prima faceva il portiere in una squadra di beach soccer, con l'#atletica ha cominciato da pochi mesi, ma è già diventato campione italiano junior dei 60 metri alla prima esperienza su questa distanza! ecco la sua INTERVISTA VIDEO! NOTIZIE, RISULTATI e FOTO: http://goo.gl/3hSxzi

Pubblicato da Federazione Italiana di Atletica Leggera su Domenica 7 febbraio 2016

LUNGO FORTE - Vittoria e bel progresso nel lungo under 23 con il triplista Simone Forte (Fiamme Gialle) che con 7,61 azzecca il suo miglior salto in carriera. Promette bene anche lo junior Gabriele Chilà (Studentesca CaRiRi) che atterra a 7,52 e consolida il decimo posto nelle liste alltime di categoria. Il bronzo europeo under 23 dell'alto Eugenio Meloni con la nuova maglia dei Carabinieri sale in cima al podio grazie ad 2,08 senza sbavature che gli permettere di prevalere su Michele Maraviglia (Bergamo 1959 Creberg), 2,08 anche per lui. Oggi, però, nessuno dei due riesce a spingersi 2 centimetri più su. Domani nella seconda giornata di gare è atteso in pedana (ore 15:45) il campione del mondo under 18 Stefano Sottile (Atl. Valsesia).

BOUIH A SEGNO - Spunto brillante nei 1500 per Yassin Bouih (Fiamme Gialle) che si gioca con autorevolezza la volata sul "fuggitivo" Enrico Riccobon e conquista il tricolore Promesse (3:47.18, PB indoor). Si decide tutto sull'ultimo rettilineo anche al femminile con la toscana Giulia Aprile (Esercito) che tiene a bada per una manciata di centesimi, 4:30.79 contro 4:30.92, la lombarda Elisa Bortoli (Atl. Brescia 1950). Simone Bernardi (Imola Sacmi Avis) 3:57.80 e Chiara Ferdani (Spectec Duferco Carispezia) sono, invece, i campioni juniores.

RISULTATI/Results - ORARIO/Timetable - TUTTE LE NOTIZIE/News

FOTO/Photos

LISTE ITALIANE INDOOR ALL-TIME: PROMESSE | JUNIORES

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it

 



Condividi con
Seguici su: