Ludovica Clementini 2^ sui 100 al Trofeo Città di Caorle



Meeting nazionale Juniores riservato alle rappresentative macroregioni. Impegnati altri otto abruzzesi con la selezione Italia Centrale.


 

Nove atleti abruzzesi sono stati impegnati sabato e domenica 3-4 ottobre, a Caorle (Venezia), al meeting nazionale V Trofeo Città di Caorle, riservato alle rappresentative macroregioni Juniores. Gli abruzzesi erano inseriti nella rappresentativa Italia Centrale, insieme a quelli di Lazio, Marche e Umbria. Il risultato di maggior rilievo tecnico è stato conseguito dalla velocista Ludovica Clementini (Atletica L’Aquila), seconda sui 100 metri (v. - 1,4 m/s) con il tempo di 12”52, dietro Georgina Boateng (Interflumina - Italia Centro Nord) 12”50. La stessa atleta aquilana si è piazzata quarta sui 200 (v. - 0,1 m/s) con 25”63. Gara vinta da Alessia Niotta (Atletica Sestese - Italia Centro Nord), 24”88. Podio anche per Romina D’Agnese (Aterno Pescara) nell’asta, terza con la misura di 3,40, e di Lidia Gargarella (Nuova Atletica Lanciano) nel giavellotto con 39,29.

A livello maschile si è messo in evidenza il lanciatore Michele Caporrella (Nuova Atletica Lanciano), classificatosi terzo nel disco (Kg 1,750) con la misura di 49,12 e sesto nel peso (Kg 6) con 14,84, al nuovo primato personale in questa specialità. Sempre nei lanci, primato personale di Alexandru Chiscop (Atletica Gran Sasso Teramo) nel giavellotto, ottavo con 45,51.

Nella velocità, quarto Matteo Coia (Aterno Pescara) sui 100 (v. -1,1 m/s) con 11”27. Sui 110 ostacoli (h 1,00 m), quinto Riccardo Falasca (Mennea Atletica Chieti) con 15”37 (v. - 1,5 m/s). Nella 4 x 100, Italia Centrale seconda con 42”69 (Coia, Gargano, Manfredi, Grossi).

Altri risultati. Uomini. Alto: 6° Francesco Marramiero (Aterno Pescara) 1,90. 400 hs: 11° Damiano Simionato (Aterno Pescara) 58”77.

A L’Aquila si è disputata la finale interregionale raggruppamento “B” Tirreno dei Campionati di Società Allievi. Qualificata una sola formazione abruzzese, l’Aterno Pescara femminile, classificatasi dodicesima. Le migliori prove sono venute da Mara Di Quinzio, terza nell’alto con 1,54, e da Ornella Marino, seconda sui 3000 con 11’47”85.                                                                                 

 



Condividi con
Seguici su: