Lucia Coli' al primo posto nel cross juniores di Volpiano




 

Nel cross di Volpiano disputato oggi, seconda prova indicativa per la composizione della formazione azzurra per i Campionati Europei di Dublino del prossimo 13 dicembre, fra gli atleti dell’Emilia Romagna in gara, è ancora di Lucia Colì (Cus Ripresa Bologna) il miglior risultato. La cesenate ha vinto la gara junior-allieve, prendendosi la rivincita sulla triestina Federica Bevilacqua, classificata con lo stesso tempo, che l’aveva preceduta nel cross di Osimo della settimana scorsa. La Colì ha ribadito quindi l’attuale buona condizione rispetto ad altre candidate alla maglia azzurra, quali Marica Rubino, Valeria Roffino, Giulia Martinelli, piazzatesi rispettivamente al 5°, 6° e 10° posto. Dopo Colì e Bevilacqua oggi si sono piazzate al 3° posto Laura Bottini e al 4° Chiara Renso e la composizione della formazione juniores per Dublino, salvo ribaltamenti delle posizioni nell’ultimo cross indicativo di Condino il 29 novembre, potrebbe non tanto discostarsi dalle prime 6 atlete di oggi.

Molto attesa, per la nostra regione, era anche la gara junior-allievi uomini, nella quale un paio di nostri atleti sono in lizza per una maglia azzurra. A Osimo Davide Uccellari e Matteo Mantovani si erano piazzati al 4° e 5° posto ed erano presenti anche oggi a Volpiano. La gara è stata vinta dal marocchino Marouan Razine, con 25 secondi di vantaggio su Michele Fontana, campione italiano juniores del 5000 metri, in recupero rispetto a Osimo dove si era piazzato al 6° posto; al 3° posto il campione mondiale juniores di corsa in montagna, il valdostano Xavier Chevrier, poi, in una manciata di secondi, Federico Viviani (12° a Osimo), Manuel Cominotto, Davide Uccellari, Francois Marzetta (3° a Osimo), il marocchino dell’Athletic Rimini Abdelatti Fraiha, l’allievo Giuseppe Gerratana e Diego Campagna (2° a Osimo); Matteo Mantovani si è piazzato al 12° posto, a 1.03 da Razine e a 29 secondi da Uccellari, mentre l’allievo Matteo Campana, compagno di club di Uccellari, si è piazzato al 27° posto, distanziato da lui di 1.49. I “giochi” per Dublino sono quindi ancora aperti, visto molte posizioni ribaltate rispetto a Osimo, ma Uccellari ha dimostrato una grande regolarità nelle 2 prove, piazzandosi al 4° e 5° posto (fra gli italiani), mentre Mantovani dovrà superarsi a Condino per recuperare le posizioni perse oggi-

Nelle gare assolute le vittorie sono andate ad Andrea Lalli e a Nadia Ejjafini. Il molisano, pur essendo ancora “promessa”, a Dublino gareggerà nella gara seniores e oggi ha vinto con facilità, lasciando il 2° classificato, il carabiniere Stefano La Rosa a 34 secondi; seguono Lorenzo Cannata, Giammarco Buttazzo (2° a Osimo) e Gabriele De Nard (1° a Osimo). Nella gara femminile la Ejjafini, vincitrice anche a Osimo, ha preceduto Elena Romagnolo di 41 secondi e Fatna Maraoui (2ª a Osimo) di 1.03; bel 6° posto per la cesenate Martina Facciani, tesserata per una società marchigiana, a 1.37 dalla prima classificata; l’altra gemella Facciani, Valentina, si è piazzata al 22° posto, a 1.52 dalla sorella e ha preceduto di 6 posizioni, la promessa Barbara Bressi, a 4.08 dalla Ejjafini. Riguardo le convocazioni per le categorie seniores e promesse, dovrebbe essere scontata quella di Stefano La Rosa nei seniores. La Rosa vanta già 5 presenze (2 da junior, 2 da promessa e 1 da seniore), con miglior piazzamento il 5° posto nel 2007 nella prova under 23; assai positivo anche il 16° posto da seniores lo scorso anno a Bruxelles. Difficile invece contare su convocazioni nelle categorie promesse, sia negli uomini che nelle donne.

Prossimo appuntamento comunque a Condino il 29 novembre.

 

Giorgio Rizzoli

I risultati del Cross di Volpiano



Condividi con
Seguici su: