Lisbona: Strati, niente gara nel lungo

14 Agosto 2019

Nella capitale portoghese, l’azzurra costretta al forfait per un problema al piede durante il riscaldamento


 

Poca fortuna per Laura Strati nella trasferta di Lisbona. Sulla pedana della capitale portoghese l’azzurra ha dovuto rinunciare alla gara di salto in lungo, a causa di un problema al piede insorto durante la fase di riscaldamento. La portacolori dell’Atletica Vicentina era iscritta fuori classifica, nel match interamente dedicato ai salti tra i padroni di casa del Portogallo e la Spagna. In questa stagione la 28enne veneta ha ottenuto la misura di 6,65 a Vicenza nel mese di giugno, che vale il secondo risultato in carriera con vento entro la norma, a sette centimetri dal record personale. Successo oggi alla portoghese Evelise Veiga con un balzo a 6,46 (+1.2). [RISULTATI/Results]

CORK - In Irlanda, al meeting di Cork, quinto posto nel miglio per Ossama Meslek (Atl. Vicentina). Il 22enne mezzofondista azzurro che vive in Inghilterra, finalista quest’anno nei 1500 agli Europei under 23 di Gavle dove è arrivato ottavo, lotta a lungo nel gruppo di testa per chiudere in 4:00.51 mentre si impone lo statunitense Robert Domanic con 3:58.91. Sui 200 metri la 21enne bergamasca Alessia Pavese (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) è quarta nella seconda serie in 24.51 (-0.8) proprio quando inizia a piovere, invece sulla pedana dell’alto si piazza sesto Nicolas De Luca (Atl. Firenze Marathon) con 2,04 nella gara vinta da Chris Moleya (Sudafrica, 2,15). Protagonista della serata un altro sudafricano, il campione mondiale del lungo Luvo Manyonga, che atterra a 8,20 (+0.6). [RISULTATI/Results]

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 STRATI LAURA