Liberazione, Benati che 400!

25 Aprile 2018


 

Un grande crono scuote l’atletica laziale nel giorno del Trofeo Liberazione. Tutto merito del romano Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa), impegnato nella rassegna di Modena, giunta alla 40^ edizione. Per l’allievo allenato da papà Mario è arrivato un eccellente 47.08 sui 400 metri, prestazione straordinaria perché ottenuta al primo anno di categoria e non distante dal primato nazionale di categoria detenuto da Edoardo Scotti (46.87 nel 2017).

Trofeo Liberazione anche a Ostia, sulla pista del P. Giannattasio, con enorme partecipazione in un pomeriggio caratterizzato da caldo e gran sole.

Sui 300 metri buon debutto stagionale per Lorenzo Valentini (Fiamme Gialle), primo sui 300 metri in 33.49. Stesso tempo sui 150 metri per Alessandro Galati (Atl. Futura Roma) e Marco Lorenzi (Fiamme Gialle), 16.02 per entrambi, con il primo a spuntarla al fotofinish. Sempre sui 150 metri arriva l’ottimo 17.58 della piemontese Martina Amidei (CUS Torino) a precedere Giovanna De Andreis (Acsi Italia) con 18.05, e l’allieva Alessia Cappabianca (Esercito Sport&Giovani) con 18.10.

Nei 500 metri è Casimiro Sciscione (Atl. Futura Roma) il più veloce in 1:02.06, anticipando sulla linea di arrivo il compagno Godstim Osaremen Ozigbo, a seguire di soli tre centesimi. Tra le barriere dei 300 ostacoli si mette in evidenza Aramis Diaz (Atl. Biotekna Marcon) primo in 37.44. Rientro positivo sui 500 metri anche per Betsy Torriente (Atl. Roma Acquacetosa) in 1:14.41.

Grande affollamento sui 1000 metri, con lo junior Victor Curcuianu (Acsi Campidoglio Palatino) che si impone in 2:28.08 sugli oltre 90 atleti alla partenza. Nei 3000 la vittoria va invece allo junior Luca Zanetti (Atl. Futura Roma) in 8:39.31.

Sui 1000 metri femminili è Flavia Ferrari (Studentesca Rieti Andrea Milardi) a trionfare sulla compagna di squadra Livia Caldarini, 2:52.73 contro 2:54.46, con Marta Castelli (Acsi Italia) al terzo posto in 2:54.99. Tra le donne ancora successi per Erica Coratella (Romatletica Footworks) sui 300 metri (40.73), Lucrezia Adamo (Studentesca Rieti Andrea Milardi) sui 3000 (10:22.00) e per Matilde Biella (Acsi Italia) sui 300hs (44.03).

In chiave cadetti, Marco Restuccia (Atl. Tiburtina) e Caterina Riccetti (Tirreno Atl. Civitavecchia) dominano i 150 metri in 17.58 e 19.89. Buona la prova sui 300 ostacoli per Sara Cirillo (Fiamme Gialle Simoni) prima in 48.03, mentre al maschile il migliore è stato Marco Ferrara (Atl. Tiburtina) con 41.78. Sugli 800 metri affermazioni per Valerio Spalletta (Atl. Villa Gordiani- G. Castello) e Sofia Terrinoni (Fiamme Gialle Simoni) rispettivamente in 2:06.62 e 2:22.18.

Nei concorsi da segnalare il bis di Benedetta Benedetti (Lib. Atl. Castelgandolfo-Albano) tra Peso (13,40) e giavellotto (35,29). Sempre nel giavellotto buona prova per Pietro Calabrò (Fiamme Gialle Simoni) con 59,88 all’ultimo lancio, e per Giulia Ceribelli (Acsi Campidoglio Palatino) prima con 43,49. Nel triplo infine da segnalare i successi di Giorgia Lucarelli (Atl. Colleferro-Segni) in 11,21, e di Claudio Giordano (Area LBM Sport Team) con 12,50.

TUTTI I RISULTATI



Condividi con
Seguici su: