Leonardo Puca campione universitario

19 Maggio 2019

Vince i 400 ostacoli con 52"39. Argenti di Michele Caporrella nel disco e Alessia Beneduce nel martello, bronzo di Giada Bilanzola nel lungo  


 

La seconda giornata dei Campionati Nazionali Universitari, che si sono conclusi domenica 19 maggio a L’Aquila, ha riservato la splendida medaglia d’oro dell’ancora Junior Leonardo Puca (CUS Milano - Atletica L’Aquila) sui 400 ostacoli. Gara che si è disputata in condizioni meteo avverse, con vento freddo e pioggia, ma che non hanno impedito all’atleta classe 2000 che studia e si allena a Milano di stabilire il primato personale stagionale di 52”39, a 12 centesimi dal primato in carriera. Puca ha messo a frutto la sua nuova ritmica di 14 passi fino al quinto ostacolo che, nell’immediato futuro, dovrebbe condurlo a correre sotto i 52 secondi. Battuti atleti accreditati: secondo Lorenzo Veroli (CUS Macerata - Fiamme Azzurre) 52”66, terzo Jean Marie Robbin (CUS Torino - Atletica Calvesi) 52”70.  Lo stesso aquilano ha contribuito alla vittoria della 4 x 400 del CUS Milano in 3’15”52, insieme a un atleta pescarese che si allena e studia a Milano, Fabio Olivieri, Lorenzo Vergani e Leonardo Cuzzolin.  

Nella seconda giornata sono arrivate altre tre medaglie, che si aggiungono ai due argenti conquistati il giorno precedente da Scarlato sui 3000 siepi e da Giada Bilanzola nel triplo. Quest’ultima ha conseguito anche il bronzo nel lungo, con la buona misura di 5,84 metri (vento + 0,9 m/s), nella gara vinta dalla collega della stessa università Martina Aliventi (Collection San Benedetto), marchigiana che è atterrata a 5,89. Seconda Anna Visibelli (CUS Siena) 5,86. In questa gara era presente anche l’aquilana Stefania Barrucci (CUS L’Aquila - Aterno Pescara), sesta con 5,75. Le altre due medaglie sono gli argenti del lancianese Michele Caporrella (CUS D’Annunzio - Unione Atletica Abruzzo), campione universitario in carica che, nel disco, si è classificato secondo con 46,75 metri dietro Gabriele Rossi Sabatini (CUS Urbino) 47,33, e della pescarese Alessia Beneduce (CUS Padova - Bracco Milano), seconda nel martello con il primato stagionale di 58,31 metri, non sufficiente, però, a scalzare Francesca Massobrio (CUS Torino) 59,48 metri. Ludovica Clementini (CUS L’Aquila - Atletica Gran Sasso) si è ben comportata sui 200 (vento +1,8 m/s), quarta con 25”11. Altri risultati. Uomini. Lungo: 8° Salvatore Angelozzi (CUS Teramo - Atletica Gran Sasso) 6,63. Donne. 400 ostacoli: 7^ Martina Onza (CUS Napoli - Atletica Gran Sasso) 1’04”72.   



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate