Le graduatorie nazionali 2013 di San Marino




 

Con un po’ di ritardo, ma ancora in tempo per i tanti appassionati di statistiche di atletica con i quali siamo in contatto in Europa, che riguardano le “piccole nazioni”, abbiamo predisposto come di consueto le graduatorie complete degli atleti di San Marino relative al 2013.

Includono tutti gli atleti riconducibili a San Marino, tesserati per le 2 società sammarinesi Olimpus San Marino e G.P.A. San Marino e vari atleti militanti in altre società della regione. L’atletica di San Marino, a livello Fidal, è parte del Comitato Regionale Fidal Emilia Romagna ma è anche Federazione Autonoma Internazionale (F.S.A.L.), associata alla I.A.A.F. e alla E.A.A. e svolge un’importante attività internazionale con i propri atleti migliori, che partecipano ai vari Campionati Mondiali ed Europei nelle varie categorie.

Anche nel 2013 l’attività internazionale è stata di rilievo, con la partecipazione a manifestazioni quali i Giochi dei Piccoli Stati Europei che si sono disputati tra maggio e giugno in Lussemburgo, i Campionati Europei per Nazionali Terza Lega, nell’ambito di una rappresentativa che comprendeva una selezione fra gli atleti dell’AASSE (l’associazione di atletica dei Piccoli Stati) e in cui gli atleti di San Marino erano l’asse portante, manifestazione che si è svolta in Slovacchia a Banska Bystrika, i Giochi del Mediterraneo a Mersin con Eugenio Rossi, l’atleta di San Marino che ha ottenuto i risultati più importanti in questi ultimi anni, i Campionati Mondiali Under 18 a Donetsk (Ucraina) con Melissa Michelotti, i Campionati Europei Under 23 a Tampere (Finlandia) ancora con Eugenio Rossi, gli EYOF a Utercht (Olanda) con Ylenia Gasperoni, i Campionati Europei Juniores a Rieti con Andrea Ercolani Volta, Francesco Molinari e Martina Muraccini, i Campionati Mondiali di Mosca con Martina Pretelli, i Campionati Mondiali di Corsa in Montagna disputati a Krynica-Zdroj, in Polonia, con Michele Agostini, Stefano Ridolfi, Manuel Maiani, Massimiliano Toccaceli, Alberto Mugnaini e Giacomo Casadei.

Ai Giochi dei Piccoli Stati di Europa in Lussemburgo, una sorta di Olimpiadi per le piccole nazioni europee come San Marino, Monaco, Andorra, Malta, Cipro, ecc. sono arrivate anche le medaglie per alcuni atleti sammarinesi, con Eugenio Rossi, argento nel salto in alto e Barbara Rustignoli, bronzo nei 100 hs.

Come primati nazionali, nel 2013 è stato realizzato quello femminile nel disco con l'allieva Sara Andreani che ha lanciato a 33,46 a Banska Bystrika, migliorando il primato di 32,32 di Linda Pelliccioni che risaliva al 1975 (fonte "National Athletics Recorda for all countries in the world"). Sono stati poi eguagliati i primati nel salto in alto con Eugenio Rossi, con 2,15 (27 aprile a San Marino), misura che aveva già ottenuto il 17 giugno 2011 a Bressanone e nel salto con l'asta con Eleonora Rossi che ha superato in 2 occasioni la misura di 3,40 nell’asta, già raggiunta il 3 giugno 2011 nel corso dei precedenti Giochi dei Piccoli Stati.

E' stato inoltre realizzato il primato sammarinese sulla distanza spuria dei 200 hs con lo junior Andrea Ercolani Volta che ha corso a inizio stagione in 22.66 (San Marino 20 aprile) e c'è stato anche il primato juniores sui 100 metri con Francesco Molinari a 11.16.

Giorgio Rizzoli

 

Le graduatorie stagionali 2013 di San Marino

 

I primati nazionali di San Marino (fonte National Athletics Record integrati con quelli F.S.A.L. per le distanze non olimpiche)

 

Il sito della F.S.A.L. (Federazione Sammarinese di Atletica Leggera)


 



Condividi con
Seguici su: