Le gare in regione dell’8-9 dicembre




 

Cross e strada ancora protagoniste delle gare di sabato 8 e domenica 9 dicembre in Emilia Romagna. Aggiungiamo, come coprotagoniste anche la neve, arrivata come le previsioni indicavano nella giornata di sabato in tutta la regione e il ghiaccio che ha reso un pochino più complicate le gare su strada della domenica, ma senza ostacolare più di tanto le manifestazioni programmate.

 

A San Lazzaro di Savena ultima prova del Bologna Cross 2012, che ha visto complessivamente disputare 9 prove di corsa campestre nella provincia di Bologna da gennaio a dicembre, gare inserite nel calendario regionale Fidal. La neve non ha impedito la partecipazione di tanti giovani che sono stati i veri protagonisti delle prove del Bologna cross, mentre per quel che riguarda il settore assoluto/master l’ultima prova ha visto vincitori Ilaria Castiglioni (Atl. Brescia) e Jacopo Mantovani (Atl. Imola Sacmi Avis). Non ce l’ha fatta nel raggiungere l’en plein di 9 vittorie nelle 9 prove il giovane Luca De Santis (Francesco Francia) nella categoria esordienti B, che questa volta si è piazzato al 2° posto. Si sono definite anche le classifiche finali di società che hanno visto vincitrici il Cus Bologna nel settore giovanile femminile, Pontevecchio nel giovanile maschile, San Rafel negli adulti donne e Atl. Castenaso Celtic Druid negli adulti uomini.

 

Neve anche a Modena nel cross provinciale disputato al Parco Ferrari. Gianni Ferraguti, organizzatore con il Mollificio Modenese di questa classicissima manifestazione in programma sempre l’8 dicembre, giunta quest’anno alla 41^ edizione, ci segnala che solo un’altra volta (nel 1977), il Trofeo Cittadella si disput& ograve; con la neve, allora all’ex Ippodromo ora Parco Novi Sad. Nelle varie categorie successi, fra le altre, di Chiara Casolari (Mollificio Modenese) fra le juniores, Veronica Paterlini (Cus Parma) nelle seniores, Riccardo Tamassia e Davide Uccellari (Fratellanza 174 Modena) negli juniores e nei seniores.

 

Domenica 9 dicembre era in programma la Maratona di Reggio Emilia, una fra le più frequentate in Italia che anche quest’anno ha avuto un numero notevole di classificati, 2572. La gara è stata vinta dal marocchino Jaouad Zain con il tempo di 2.18.21. 3 atleti tesserati in Emilia Romagna si sono piazzati nei primi 10: 3° posto per Carmine Buccilli (Atl. Casone Noceto) che, dopo avere corso la Firenze Marathon in 2.20.18 appena 14 giorni fa, si è migliorato con 2.19.28; 4° posto per Paolo Battelli (Corradini Rubiera) in 2.19.37; 7° posto per Taoufique El Barhoumi (Atl. Casone Noceto) in 2.20.37. Nei primi 20 anche altri super maratoneti come Daniele Palladino (Atl. Scandiano) 15° in 2.31.33, Marco Serasini (Asd Tosco Romagnola) 18° in 2.33.58 e Andrea Zambelli (Atl. Scandiano) 20° in 2.34.58. Fra le donne successo di Elisa Stefani (Nuova Atl. Fanfulla Lodigiana) con il tempo di 2.37.54. La prima fra le atlete dell’Emilia Romagna è stata Giulia Bellini (Mollificio Modenese) che si è piazzata al 5° posto in 2.58.35, seguita da Noemy Gizzi (Atl. 85 Faenza) 6° posto in 2.59.31 e da Elena Neri (Pol. Campogalliano) 8° posto in 3.02.10.

 

Altra corsa su strada domenica nel calendario regionale è stata la Maratonina di Santa Lucia, disputata a Savignano sul Rubicone, sulla distanza di 13,6 km. I vincitori sono stati Andrea Gargamelli (Lucrezia Pesaro) con il tempo di 43.12, che ha preceduto di pochi secondi Michele Cacaci (Edera Forlì); 3° posto per Gianluca Borghesi (Atl. Imola Sacmi Avis). Di ottimo livello anche il podio femminile con Anna Spagnoli (Romagna Running), che ha preceduto di 8 secondi Laura Giordano (Atl. Silca Conegliano) e Elena Briganti (Edera Forlì), quest’ultima al rientro dopo l’incidente casalingo a spalla e gomito.

 

Ricordiamo inoltre che nella sezione graduatorie sono visualizzabili le graduatorie ufficiose di maratona e mezza maratona, a cura di Giancarlo Brunetti, aggiornate al 2 dicembre 2012.

 

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: