Le gare del 6 gennaio: l’imolese Simone Bernardi vince la gara cadetti al Campaccio




 

E’ iniziata la stagione 2012 con le prime gare di corsa su strada del calendario regionale, mentre in campo nazionale si è svolta a San Giorgio su Legnano la 55^ edizione del cross del Campaccio. Proprio in questa manifestazione c’è stato un bel risultato di un giovane atleta della nostra regione, Simone Bernardi (Atl. Imola Sacmi Avis) , che ha vinto con autorità la gara cadetti, distanziando di una decina di secondi i migliori atleti lombardi presenti. Nelle altre categorie la partecipazione degli atleti emiliano romagnoli è stata inferiore rispetto agli anni passati: buono comunque il 4° posto di Ilaria Baisi (Mollificio Modenese) nella gara allieve, preceduta da Isabella Papa (Cus Tirreno), Debora Varrone (Camelot) e Maria Cristina Roscalla (Cus Pavia), nomi già noti in campo nazionale nella scorsa stagione. Nella gara allievi juniores 12° posto e 3° fra gli allievi per Alessandro Giacobazzi, al debutto con i colori della Fratellanza 1874 Modena, dopo le stagione da cadetto nell’Atl. Frignano Pol. Pavullese. Nelle gare assolute i migliori piazzamenti sono stati il 7° posto per Stefano La Rosa (Carabinieri), 1° fra gli atleti italiani e il 17° per Ivana Iozzia (Corradini Rubiera).

Nelle gare su strada del calendario regionale, la Maxent Fun Run sulla distanza di 10 km è stata vinta da Davide Uccellari (Fratellanza 1874 Modena), che ha distanziato di oltre 1 minuto gli altri atleti: al 2° e 3° posto si sono piazzati Vehid Gutic (Corradini Rubiera) e Lorenzo Villa (MdS), mentre la gara femminile ha vinto Lara Mustat (Corradini Rubiera) davanti a Barbara Bressi (Self Montanari Gruzza) e Federica Poddesu (Road Runners Poviglio).

A Crevalcore si è svolta la 1^ edizione della Maratona: vincitori sono stati Alberto Ricci (Lughesina) in 2.44.54, davanti ad Andrea Bifulco (Cambiaso Risso) in 2.45.31 e a Ivan Cudin (GM Udinesi) in 2.49.24 e Aleksandra Fortin (Team Jacuzzo) in 3.02.08, davanti a Cristina Zantedeschi (Runners Bergamo) in 3.15.58 e Elena Simsig (Marciatori Gorizia) in 3.16.13. La manifestazione di Crevalcore prevedeva anche gare di 10 km maschili e 5 km femminili, in realità rimisurate per 9400 e 4800 metri. I vincitori sono stati rispettivamente Alessio Tenani (Pol. Monte San Pietro) e Laura Ricci (Corradini Rubiera).

 

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: