Le finali nazionali del C.d.S. Under 23




 

Fratellanza 1874 Modena uomini e Cus Parma donne erano impegnate alla finale Oro del C.d.S. Under 23 a Caravaggio, Atl. Imola uomini, Mollificio Modenese e Atl. Lugo donne nella finale Argento a Viterbo.

A Caravaggio i modenesi si sono piazzati al 7° posto e le parmensi all’8°. A Viterbo nelle donne 1° posto (13° nella classifica nazionale del C.d.S. Under 23) per il Mollificio Modenese e 11° per l’Atl. Lugo; negli uomini 8° posto per Atl. Imola Sacmi Avis.

I titoli nazionali (assegnati nella finale Oro) sono stati assegnati all’Atletica Riccardi Milani negli uomini e alla Fondiaria Sai nelle donne.

Vediamo i migliori piazzamenti degli atleti delle nostre società: alla finale Oro di Caravaggio: per la Fratellanza 2° posto per Maurizio Martoni nel martello 6 kg con 55,50; 3° posto (a pari merito) per Davide Malpighi nei 110 hs (h 100) con 14.94, per Matteo Eusebi nel triplo con 15,07 e per Giacomo Drusiani nel peso 6 kg con 16,26. Per il Cus Parma 2° posto per Silvia Tornaghi nell’alto con 1,70,  per Giorgia Benecchi nell’asta con 3,90 e per Flavia Severin nel peso con 13,91; 3° posto per Celestina Malugani nei 3000 siepi con 11.41.09.

Anche per la finale Argento segnaliamo i migliori piazzamenti degli atleti delle società emiliano-romagnole. Per il Mollificio 1° posto per Miriam Galli nell’alto con 1,60 e nell’asta con 3,10, 2° posto per Giulia Giovanardi nel triplo con 12,08, per Ndiende Ka Adji nel peso con 10,95 e nel disco con 36,21 e per la 4x100 con Giovanardi, Giovanelli, Pincelli e Gasparini con 49.99; 3° posto per Lara Giovanelli nei 100 hs con 15.08. Lugo ha scontato l’assenza della portacolori Carolina Bianchi e i migliori risultati sono stati il 2° posto per Eleonora Rossi nell’asta con 2,80 e per Martina Tossani nel martello con 43,26. Per l’Atl. Imola maschile 2° posto per Luca Casadei nei 110 hs (h 100) con 14.86 e per Severino Dradi nel giavellotto con 54,21; 3° posto per Martino Dall’Osso nei 3000 siepi con 9.44.49 (primato personale), per Federico Xella nel lungo con 6,63.

 

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: