Le cadette della Emilia Romagna vincono il Trofeo delle Regioni

04 Ottobre 2020

Per la prima volta la vittoria di una nostra rappresentativa ai Campionati Italiani su Pista per Regioni: 1° posto per le cadette che superano Veneto di 2 punti e Lombardia di 3 punti.

 
Una trionfale seconda giornata con 3 titoli nazionali vinti dalle cadette porta la nostra rappresentativa a vincere per la prima volta una delle classifiche per rappresentative ai Campionati Italiani Cadetti per Regioni: sono le cadette a vincerlo con 162 punti, precedendo Veneto con 160 punti e Lombardia con 159 punti.
Per le cadette il miglior piazzamento precedente risaliva al 2° posto ottenuto nel 1989, anno nel quale l'Emilia Romagna vinse 5 titoli nazionale schierando un gruppo di atlete nate nel 1975 che hanno fatto "storia" nella attività giovanile in Emilia Romagna, come Fatuma Ibrahim, Claudia Salvarani e Silvia Lazzari.
E' opportuno precisare anche che la formula della classifica per regioni quest'anno era strutturata in modo differente rispetto agli altri anni, in quanto considerava i migliori 8 punteggi (negli anni precedenti erano 16), sempre sule 18 gare in programma per la categoria. I piazzamenti nelle prime posizioni conseguiti quest'anno
hanno probabilmente favorito la nostra rappresentativa, che in genere ha spesso avuto giovani atleti "top", mentre perdeva qualcosa rispetto ai colossi della Lombardia e Veneto in alcune specialità meno performanti.
Riepiloghiamo infatti i piazzamenti fra i primi 3 delle nostre cadette in questa edizione 2020:
1° posto per Beatrice Minotti negli 80 metri;
1° posto per Francesca Grisenti nei 300 metri;
1° posto per Anna Galli nei 1200 siepi;
1° posto per Aurora Vicini nell'alto;
2° posto per Ilaria Bellei Ponzi nell'asta;
2° posto per Arianna Rondoni nel lungo;
3° posto per Sara Arrigoni nei 2000 metri;
3° posto per Giada Donati nei 1200 siepi.
3° posto per Sofia Bonafè nel pentathlon.
Il totale di 162 punti deriva quindi da 4 primi posti (21 x 4), 2 secondi posti (20 x 2) e 2 terzi posti (19 x 2), considerato che il 3° posto di Giada Donati, conseguito da "individuale" non ha portato punti.
...
I cadetti si sono piazzati al 4° posto in classifica con 150 punti, preceduti da Lazio con 168 (massimo ottenibile con 8 successi), Veneto 164 e Lombardia 160.
Per l'Emilia Romagna si sono avuti questi piazzamenti nei primi 3:
2° posto per Leonardo Trevisan nei 1200 siepi;
2° posto per Nicholas Corradi nei 300 hs;
2° posto per Elias Salmi nel lungo;
2° posto per Davide Rondanini nell'esathlon;
Per arrivare ai 150 punti, sono stati recuperati i piazzamenti oltre il 3° posto: 4° per Abrhan Angino Asado nei 2000 metri e per Pietro Dal Soglio nel disco, 5° per la 4x100 e Luigi Provenzano nei 100 hs (come rappresentativa). (20 x 4 + 18 x 2 + 17 x 2).
...
Nella classifica complessiva l'Emilia Romagna si piazza ancora al 4° posto con 312 punti, preceduta da Veneto con 324, Lazio 322 e Lombardia 315.
...
Infine segnaliamo l'eccezionale performance della Atletica Parma Sprint che con i suoi atleti hanno conquistato 3 primi posti con Francesca Grisenti nei 300 metri, Anna Galli nei 1200 siepi, Aurora Vicini nell'alto;
2 secondi posti con Leonardo Trevisan nei 1200 siepi e Nicholas Corradi nei 300 hs e un terzo posto con Sara Arrigoni nei 2000 metri. In aggiunta ricordiamo anche i titoli italiani cadetti vinti precedentemente da questa formazione (come Fmi Parma Sprint): 2018 Francesca Orsatti nel triplo; 2016 Simon Zeudjio Tchiofo nel disco; 2012 Tobia Bocchi nel triplo e Marta Baruffini nel peso; per un totale di 7 titoli nazionali cadetti/e dal 2012 al 2020.

Classifiche per rappresentative

Giorgio Rizzoli


 

(in aggiornamento)'
La premiazione delle rappresentative regionali cadette (foto di FIDAL GRANA/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: