Le ambizioni abruzzesi ai Tricolori Cadetti



   Da seguire Alessia Beneduce nel martello, Samuele Puca sui 300, Vanessa Tomei nella marcia, Gaia Sabbatini sui 1000


 

La spedizione abruzzese in partenza per la 40^ edizione del Campionato Italiano per Regioni e Individuale Cadetti, in programma a Jesolo (VE) sabato e domenica 12-13 ottobre, riversa le maggiori speranze sulla squadra femminile, che può annoverare diverse atlete in grado di piazzarsi tra le prime otto. La punta di diamante di tutta la rappresentativa è sicuramente la martellista pescarese Alessia Beneduce, saldamente in testa nella graduatoria nazionale stagionale con 52,71 metri, nettamente favorita per la vittoria del titolo. A livello maschile, spicca la presenza del velocista aquilano Samuele Puca sui 300 metri (primato personale 36”0), anche lui capofila stagionale, seppur in coabitazione. Da seguire con particolare interesse la mezzofondista teramana Gaia Sabbatini, impegnata sui 1000 metri (personale di 2’56”6, quarta prestazione italiana stagionale). E’ in grado di inserirsi in zona podio, ma è chiusa sulla carta per la vittoria, la cui favorita è la lombarda Marta Zenoni, accreditata di 2’46”79. Nel contesto femminile ci si attende molto dalla marcia (3.000 metri): ben tre atlete in possesso del minimo di partecipazione con in testa Vanessa Tomei (Hadria Pescara), seconda nella graduatoria delle iscritte con 15’09”0. Le altre quotate partecipanti a titolo individuale sono Fabiana Bucci (Serafini Sulmona) 15’40”17 e Federica Piro (Theate Walk) 15’44”06. Nel triplo potrà dire la sua Giada Giancola (Gran Sasso Teramo), settima misura tra le iscritte con 11,11 metri e componente di una 4 x 100, con Stefania Barrucci, Giulia Naddei e Giorgia D’Addario, da non trascurare, seconda al recente Musacchio con 51”1 davanti a Puglia e Campania.

La squadra maschile farà affidamento anche su Mattia Zuccarini (Atletica Chieti), nono nella lista degli iscritti del pentathlon con 3.173 punti, capace di correre al Musacchio i 300 ostacoli in 41”7, e sul discobolo Denis Otea (Farnese Pescara), ottava misura tra gli iscritti con 36,10 metri.         

La lista completa della rappresentativa abruzzese.

Cadette. 80 ostacoli: Donatella Pastorelli (Serafini Sulmona). 300 ostacoli: Denise Di Gregorio (Atletica Quaranta Pescara). 80: Stefania Barrucci (Gran Sasso Teramo). 300: Giulia Naddei (Atletica Quaranta Pescara). 1000: Gaia Sabbatini (Gran Sasso Teramo). 2000: Micaela D’Ambrosio (Nuova Atletica Lanciano). Alto: Francesca Di Iorio (Falco Azzurro Chieti). Lungo: Michela Di Ferdinando (Ecologica Giulianova). Triplo: Giada Giancola (Gran Sasso Teramo). Peso: Victoria Tuzii (Serafini Sulmona). Disco: Sara Di Bacco (Serafini Sulmona). Giavellotto: Anna Piro (Tethys Chieti). Martello: Alessia Beneduce (Atletica Quaranta Pescara). Marcia Km 3: Vanessa Tomei (Hadria Pescara). Pentathlon: Sara Iachini (Gran Sasso Teramo).

4 x 100: Barrucci, Naddei, Giancola, Giorgia D’Addario (Atletica Quaranta Pescara).

Cadetti. 100 ostacoli: Giacomo Orlandi (Falco Azzurro Chieti). 300 ostacoli: Lorenzo Spoglia (Project Ultraman Pescara). 80: William D’Amico (Atletica Chieti). 300: Samuele Puca (Atletica L’Aquila). 1000: Vincenzo Sasso (Nuova Atletica Lanciano). 2000: Giacomo Fermi (Hadria Pescara). Alto: Dennis Siminica (Serafini Sulmona). Asta: Lorenzo Viola (Falco Azzurro Chieti). Lungo: Gianluca Ciccolone (Ecologica Giulianova). Triplo: Andrea Casciotti (Gran Sasso Teramo). Peso: Luis Di Cecco (Atletica Chieti). Disco: Denis Otea (Farnese Pescara). Martello: Davide Perazzitti (Farnese Pescara). Giavellotto: Pierpaolo Sanvito (Atletica Chieti). Marcia Km 4: Samuele Gasbarri (Theate Walk). Pentathlon: Mattia Zuccarini (Atletica Chieti). 4 x 100: Giuseppe Pasquini (Nuova Atletica Lanciano), Alessandro Briga (Farnese Pescara), Puca, D’Amico.

Atleti extra in possesso del minimo di partecipazione. Marcia Km 3:  Fabiana Bucci (Serafini Sulmona), Federica Piro (Theate Walk).

 



Condividi con
Seguici su: