Le ambizioni abruzzesi ai Campionati Italiani Allievi Indoor



Salvatore Angelozzi nel triplo, Lorenzo Mantenuto nel lungo, Gaia Sabbatini e Manuel Di Primio sui 1000 i più attesi

 


 

Saranno diversi gli spunti tecnici di interesse per l’atletica leggera abruzzese, ai Campionati Italiani Allievi (Under 18) Indoor, che si svolgeranno ad Ancona sabato e domenica 13-14 febbraio. Un evento al quale prenderanno parte quattordici atleti abruzzesi, compresi i frazionisti della 4 x 200 della Tethys Chieti. Le gare più attese sono quelle dei salti in estensione, lungo e triplo maschile, e i 1000 metri maschili e femminili. Nel salto triplo Allievi il teramano Salvatore Aneglozzi (Atletica Vomano Gran Sasso) è tra i favoriti per la zona medaglia. E’ iscritto con la quinta misura di accredito (14,05 metri), risalente alla stagione all’aperto 2015, ma vanta la seconda prestazione italiana stagionale indoor di categoria con 14,36 metri. E’ un atleta in costante crescita e di notevoli mezzi fisici che, dopo il titolo italiano all’aperto Under 16 vinto nel 2015, potrebbe rivelarsi protagonista anche in questa occasione. Dal rendimento più altalenante, ma sempre in grado di esprimere risultati di vertice, è il pescarese Lorenzo Mantenuto (Aterno Pescara), impegnato nel salto in lungo. Ha il secondo accredito di iscrizione, con 6,94 metri ottenuto all’aperto nel 2015, ma detiene un primato personale di 6,98, stabilito nella scorsa stagione indoor. Quest’anno vanta la settima prestazione italiana indoor, con 6,75.    

Sui 1000 metri saranno da seguire Gaia Sabbatini (Atletica Gran Sasso Teramo), iscritta con il terzo accredito stagionale all’aperto sugli 800 metri, con 2’12”09, e Manuel Di Primio (Tethys Chieti), campione italiano Under 16 dei 1.200 siepi nel 2015, accreditato di 2’35”31 conseguito nella stagione outdoor 2015.    

Altri atleti abruzzesi iscritti con relativi accrediti. Allievi. 60: Davide Blasucci (Mennea Atletica Chieti) 7”32. 200: Francesco Spoltore (Nuova Atletica Lanciano) 36”51 sui 300 metri. 60 ostacoli: Emanuele Di Donato (Mennea Atletica Chieti) 8”76. Marcia 5000: Stefano D’Andrea (Tethys Chieti) 24’52”90. 4 x 200: Tethys Chieti (Jimenez, Pagliarella, Spoglia, Venturi). Asta: Michelangelo Pomante (Atletica Vomano Gran Sasso) 4,10. Allieve. Marcia 3000: Federica Piro (Tethys Chieti) 16’03”45. 



Condividi con
Seguici su: