Le altre gare in Italia e all'estero di questa settimana




 

La settimana che sta terminando era incentrata sui Campionati Regionali Assoluti di Parma, in programma ieri e oggi a Parma. Vari atleti dell’Emilia Romagna hanno gareggiato e stanno gareggiano anche in altre manifestazioni in Italia e all’estero. Ecco un estratto, ancora in fase di aggiornamento, dei principali risultati dei nostri atleti nei meeting di questi ultimi giorni.  

23 giugno: Celle Ligure – Meeting Arcobaleno: nella serie migliore dei 100 metri 6° posto per Martina Balboni in 12.31. Negli 800 4° posto per Margherita Magnani in 2.08.63, 1ª fra le italiane. Nei 1500 5° posto per Eleonora Riga in 4.33.95. Nei 100 hs 14.17 (2ª) e 14.82 per Alessandra Arienti e Alessandra Feudatari dell’Interflumina. Nell’alto 4° posto a pari merito e personale per la ligure juniores del Cus Parma Silvia Tornaghi con 1,71 (precedente 1,70 nel 2007). Negli uomini 11.08 nei 100 per il nuovo atleta della Self Montanari Gruzza, Samson Stephan Tiecoura. Nei 400 48.38 e 5° posto complessivo per Marco Perrone (Virtus Emilsider Bologna). Negli 800 4° posto per Mohamed Moro con 1.49.95. 

25 giugno: Milano – Notturna di Milano: vari atleti, soprattutto dei Carabinieri, erano in gara a questo storico meeting internazionale. Giorgia Benecchi (Cus Parma) si piazza al 5° posto nell’asta con 4,01, a pari misura con le altre 2 promesse con le quali è in lizza per i Campionati Europei Under 23: nella classifica è preceduta da Giulia Carnielli, 4ª , mentre Elena Scarpellini è 6ª, per via di più errori commessi a 3,81, mentre le 3 promesse saltono 4,01 tutte al 3° salto. Nell’alto 2° posto per Alessandro Talotti con 2,25, superato dal russo Shustov con 2,28. Nel triplo 3° posto per Fabrizio Schembri con 16,83 (vento -1,5). Nei 100 8° posto per Rosario La Mastra con 10.63, primato stagionale. Nella marcia 5 km 2° posto per Alex Schwazer con il tempo di 19.51.68, preceduto da Ivano Brugnetti in 18.38.45. Nei 100 hs 4° posto per Micol Cattaneo con 13.24. 

25 giugno: Tarquinia: miglior risultato stagionale per il carabiniere Hannes Kirchler con 62,82, autore di una bella serie, tutta con lanci oltre i 60 metri: 60,18; 61,10; 62,46; 62,82; x; 61,75. E’ anche il minimo B per i Campionati Mondiali di Berlino, ma per la convocazione sarà necessario ottenere 64,50, pari al minimo A.  26 giugno: Abano Terme: giovani atlete ferraresi e del Mollifico Modenese, oltre al bolognese Loconsole erano in gara a questo meeting veneto. Paolo Loconsole (Cus Ripresa Bologna) vince gli 80 cadetti in 9.60 (vento -1,1) ed è 2° nel triplo con 12,15. Fra le modenesi segnaliamo i risultati di Alice Andreoli nei 1000 ragazze con 3.21.35, di Raffaella Lukudo nei 300 cadette con 42.10 (in questa gara anche 43.50 della copparese Miriana Baldin e 43.77 della ferrarese classe 1995 Giorgia Mancin) e di Federica Talassi nel disco con 24,33. Negli allievi 3° posto nei 100 per Marco Zanella (Cus Ferrara) con 11.69 (vento -0,9).  

27 giugno: Nivelles (Belgio) – Meeting Eap: primato personale negli 800 metri per Margherita Magnani con 2.06.88, che ottiene anche su questa distanza il minimo richiesto dalla Fidal per i Campionati Europei Under 23, dopo quello già realizzato nei 1500. Margherita migliora il suo 2.08.13, che risaliva al 2007 e con questa prestazione entra anche fra le prime 10 all time in regione.   

27 giugno: Osimo: nel tradizionale meeting marchigiano dedicato agli ostacoli erano presenti i 2 atleti marchigiani del G.S. Carabinieri, che nei 110 hs si piazzano al 5° posto nella finale A (John Mark Nalocca) con 14.48 e al 1° nella finale B (Emiliano Pizzoli) con 14.61. Nei 400 hs, in 3ª serie Federico Foschini (Edera Forlì), con 53.30 ottiene il primato personale, migliorandosi di 24/100. Nei 100 hs al via le 2 forti ostacoliste della Interflumina: 3° posto in finale A per Alessandra Arienti con 13.84 (vento -0,6) a 9/100 dal personale, superata da Caravelli 13.50 e Borsi 13.75 e 3° posto nella finale B per la junior Alessandra Feudatari con 14.73 (vento -0,7). 

27 giugno: Saragozza – Coppa Europa Prove Multiple (First League): dopo la 1ª giornata il carabiniere William Frullani è al comando della gara con 4127 punti. Questi i suoi risultati: 100 10.84; peso 14,28; lungo 7,07; alto 2,01; 400 49.42. 

27 giugno: Malaga – Gran Premio Andalucia: 3° posto per Nicola Ciotti nell’alto con 2,20. 

28 giugno: Dublino: Alex Schwazer è costretto al ritiro dopo circa 20 km nella gara di marcia 50 km a Dublino, sua prima uscita stagionale sulla distanza.

28 giugno: Saragozza - Coppa Europa Prove Multiple (First League): William Frullani si piazza al 1° posto con 7828 punti, uno dei suoi migliori risultati di sempre. Questi i suoi risultati nella seconda giornata: 110 hs 14.94; disco 44,94; asta 4,6; giavellotto 57,14 (primato personale); 1500 4.54.27, Molto indietro (25°) Franco Casiean con 5899 punti.

28 giugno Malles - Malser Sommer Meeting: nei 100 buon 10.63, pur ventoso (+2,5) per Alessandro Rocco, un tempo però che non è sufficiente per accedere alla finale.   

Giorgio Rizzoli

 



Condividi con
Seguici su: