Trofeo Perseo: Bruni e Malavisi 4,32. Ora la Spagna

21 Agosto 2019

Pomeriggio di gare a Rieti. Strumillo 54,35, Cerro 15,09. Howe sui 200 in 21.24. Astiste e triplista attesi domenica allo stadio Vallehermoso


 

di Christian Diociaiuti

Pomeriggio di gare a Rieti con l'edizione estiva del Trofeo Perseo al Guidobaldi. In pista e pedana alcuni azzurri reduci da competizioni e risultati importanti.

ASTA - Torna la sfida nell'asta tra Sonia Malavisi (Fiamme Gialle) e Roberta Bruni (Carabinieri): alla fine è 4,32 per entrambe. La romana Malavisi salta 4,32 all'ultimo tentativo, poi tre errori a 4,42. Misura centrata al secondo tentativo, invece, per la reatina Bruni che prova una volta il 4,42 e poi due volte il 4,52.

Domenica entrambe ancora in pedana ma in Spagna, allo stadio Vallehermoso.

HOWE - Nei 200 c'è il 21.24 (+0.7) di Andrew Howe (Aeronautica) che corre due volte in un'ora per un problema al crono. In batteria con lui anche Daniele Corsa (Fiamme Oro) che rinuncia, però, alla seconda batteria. È 21.54 per Giorgio Trevisani (Studentesca Milardi Rieti).

TRIPLO - Il campionato italiano Samuele Cerro (Enterprise Sport & Service) - 16,59 ad Agropoli in maggio e recente tricolore in Alto Adige con 16,52, a sua volta annunciato domenica a Madrid - in gara solitaria nel triplo registra un 15,09 (-1.2) per avvicinarsi alla gara di domenica.

DISCO - E dopo il successo di Bressanone si rivede in pedana anche Stefania Strumillo (Fiamme Azzurre), vincitrice nel disco alla Raiffeisen Arena con lo stagionale di 57,33 e che a Rieti, dove si allena, lancia 54,35.


In senso orario: Stefania Strumillo, Sonia Malavisi, Samuele Cerro, Roberta Bruni | Foto Bufalino


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate