Scatta il Golden Gala: chi seguire dal Lazio

09 Giugno 2021

Roberta Bruni nell'asta, Davide Re nei 400, Gaia Sabbatini nei 1500 e Ahmed Abdelwahed nei 3000 siepi: vivono tutti un bel momento, tra record, pass olimpici e personali di livello. La guida

 

Neanche 24 ore. Quest’anno il Golden Gala Pietro Mennea si sposta a Firenze. La tappa – terza – della Diamond League saluta per un anno Roma e regala spettacolo all’Asics Firenze Marathon Stadium. Gli azzurri in gara domani, giovedì 10 giugno, sono 26 e quattro di questi sono laziali o arrivano dalla nostra regione. Senza il primatista italiano dei 100 metri Marcell Jacobs - forfait a poche ore dalla gara in accordo con la Federazione - il Lazio è pronto a godersi i salti di Roberta Bruni (Carabinieri), primatista italiana dell’asta, e le gare del numero uno azzurro nel 400 metri, Davide Re (Fiamme Gialle), del finanziere Ahmed Abdelwahed nei 3000 siepi e della teramana di casa a Roma, Gaia Sabbatini nei 1500. 

CLICCA QUI - LE STARTLISTS DEL GOLDEN GALA PIETRO MENNEA DI FIRENZE

In grande evidenza Roberta Bruni. La reatina dei Carabinieri in pochi giorni non solo ha riscritto il primato italiano dell’asta arrivando a 4,70, ma ha saltato ben tre volte sopra il record italiano.

Allenata da Riccardo Balloni, Bruni ritrova – dopo la Spagna – il pedana la britannica Holly Bradshaw. Ma non solo: è un ritorno in pedana dopo la prova sicura e pulita in Coppa Europa. In gara anche un’altra top del mondo come Katerina Stefanidi, campionessa olimpica, e Anzhelika  Sidorova , campionessa del mondo.

Nei 400 c’è Davide Re che reduce dai sorrisi in staffetta in Polonia, vuole far decollare la sua stagione individuale, a poco più di 40 giorni da Tokyo: sarà una colonna portante della nazionale di atletica. Il primatista italiano dei 400 si troverà spalla a spalla non solo con i colleghi azzurri Aceti e Scotti, ma anche con il colombiano argento mondiale Anthony Zambrano e Isaac Makwala (Botswana).

E a Firenze si presenta con il pass olimpico in tasca il romano Ahmed Abdelwahed. Nei 3000 siepi di Ostrava, Abdelwahed ha messo un punto esclamativo sulla stagione con 8:21.54 e lo standard olimpico della specialità per le Olimpiadi di Tokyo (bastava essere sotto l’8:22), migliorandosi di quasi 5 secondi rispetto al PB di specialità di tre anni fa (8:26.02).

Chiude la gara al quinto posto.

Sarà un compleanno speciale “in una gara che ho sempre seguito e sognato di disputare” per Gaia Sabbatini che domani, 10 giugno, compie 22 anni. In crescita costante in questo periodo, nei 1500 porta in dota 4:08.14 di personale riscritto a Ostrava, dove ha superato anche Dibaba. A lei è affidata la chiusura del programma “laziale”, dopo aver vinto con grandissimo carattere la gara degli Europei a Squadre in Polonia. 

Orari di gara dei laziali

19.30 - Roberta Bruni (Carabinieri – asta)

20.13 - Davide Re (Fiamme Gialle – 400)

20.20 - Ahmed Abdelwahed (Fiamem Gialle – 3000 siepi)

21.05 - Gaia Sabbatini (Fiamme Azzurre – 1500)

ISCRITTI e PROGRAMMA ORARIO/Entries-Timetable - TUTTE LE NOTIZIE/News

DIRETTA TV - Due ore di diretta televisiva per l’edizione 2021 del Golden Gala Pietro Mennea: sarà Rai 3 a trasmettere le sfide della terza tappa della Wanda Diamond League, giovedì 10 giugno dalle ore 20 alle 22.

IL PROGRAMMA - Quattordici le gare in programma al Golden Gala Pietro Mennea 2021: per gli uomini 100, 400, 5000, 110 ostacoli, 3000 siepi, alto e peso, per le donne 200, 1500, 100 ostacoli, 400 ostacoli, asta, lungo e disco.

Christian Diociaiuti

File allegati:
- IL SITO DEL GOLDEN GALA
- TUTTE LE NEWS

Gaia Sabbatini (Fiamme Azzurre) | Foto Giancarlo Colombo/FIDAL


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate