Indoor, tanti a Roma. Gherardi-Benati ok ad Ancona

13 Gennaio 2018


 

Inaugurata la stagione indoor anche a Roma, con le prime gare stagionali presso l’impianto coperto del Centro Sportivo della Polizia Penitenziaria a Casal del Marmo. Un sabato pomeriggio che ha visto grande partecipazione su pedane dei salti oltre modo affollate, tanto da far aggiornare il programma orario della manifestazione.

Buoni riscontri dal salto in lungo dove si segnala tra gli Allievi il rientro a 6,75 di Michele Esposito  (Studentesca Rieti Andrea Milardi), primo come il cadetto Federico Morseletto (Romatletica Footworks Salaria Village), frantumando il proprio record personale con 6,19 (5,95 all’aperto lo scorso anno).  Al femminile Teuta Cala (Studentesca Rieti Andrea Milardi) debutta tra le junior con un atterraggio vincente a 5,05, stessa misura della seconda classificata, Federica Festa (Lazio Runners Team), mentre Maria Stella Vacca (Acsi Campidoglio Palatino) è terza ad un solo centimetro. Sempre nel lungo vittorie per l’allieva teramana Alessia Lilli (5,08) e per l’atleta di casa Federica Pansini (Fiamme Azzurre) con 5,03.

Sulla pedana dell’alto lo junior Lorenzo Matarazzo (Fiamme Gialle Simoni) apre la sua stagione con un buon 1,98, mentre tra allievi e cadetti si aggiudicano la vittoria rispettivamente Andrea Fontana (ASD Pol. Stud. Pontecorvo) e Daniel Consiglio (Fiamme Gialle Simoni).  

Buon esordio in pedana anche per Giulia Valletti Borgnini (Fiamme Gialle Simoni) al successo tra le allieve con 3,60, primato personale saltato al primo tentativo prima di fallire le tre prove a 3,70. In chiave cadetta, l’asta va a Linda Donna (Fiamme Gialle Simoni) con 2,90, e al pari categoria Valerio Giordano (Area LBM Sport Team). Tra le donne la migliore è stata Chiara Boscarino (Studentesca Rieti Andrea Milardi) valicando 3 metri esatti.

TUTTI I RISULTATI

 

Ancona: si è aperto un altro weekend di gare nel Palas coperto marchigiano, con subito una grande prestazione di Chiara Gherardi (Studentesca Rieti Andrea Milardi) all’esordio stagionale sui 200 indoor, dove si ferma ad un solo centesimo dal proprio personale, con 24.63. La portacolori della Studentesca ha chiuso terza assoluta, a soli 3 centesimi da Chiara Bazzoni (Esercito), nella gara vinta dall’emiliana Zaynab Dosso con 24.37. Al maschile è invece Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa) a centrare un buon debutto tra gli allievi con 22.21 sul giro di pista, di gran lunga il migliore della sua categoria quest’oggi, record personale sgretolato e ottavo di sempre in Italia tra gli allievi.  

Studentesca Rieti in evidenza anche sugli ostacoli con i terzi posti di Leonardo Bizzoni (8.51) e dell’allieva Cecilia Rinaldi (9.65) ed il quarto posto della junior Elisa Gani (9.25) nella gara assoluta. Nel salto in lungo Emilia Trombetta (Acsi Campidoglio Palatino) chiude quinta con 5,26. Nell’alto la viterbese Eleonora Schertel (Cus Perugia) vince con 1,74.

Suglio 800 metri Arianna Bella (Esercito Sport&Giovani) è prima tra le junior con 2:16.33, precedendo la pari età Erika Fabiani (Acsi Italia) al traguardo in 2:17.28. Eccellente sul finire di giornata il successo al maschile in 1:52.92 per Osaremen Godstim Ozigbo (Atletica Futura Roma) a demolire il proprio personale al coperto, seguito in scia da Matteo Benati (Atl. Roma Acquacetosa) con 1:53.09, anche per lui personale indoor.

TUTTI I RISULTATI



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate