A casa con... Decathlon e RaceForTheCure

03 Aprile 2020

Decathlon Academy, Race For The Cure: il sostegno in questo momento di emergenza è grande dal movimento dell'atletica laziale. Nuovi contributi e video e un imperativo: #iorestoacasa

 

di Moreno Saddi

Un’altra società laziale, ci propone alcune dichiarazioni e un paio di video sul tema attuale e legato al’emergenza: #iorestoacasa e #distantimauniti, a cui FIDAL Lazio ha aderito assieme a tutta l’atletica nazionale. È la Decathlon Academy di Ostia che promuove il sostegno degli atleti ad essere uniti e mostra un video con una serie di esercizi di base! Anche l’associazione Susan G. Komen Italia, per la lotta ai tumori del seno, dà le sue indicazioni per il futuro ed un video-promo realizzato a gennaio. La data della classica manifestazione di Roma a sostegno dell’associazione - la Race for the Cure 2020, prevista dal 14 al 17 maggio - potrebbe slittare ma comunque si svolgerà sempre entro il 2020!

I CONSIGLI PER ALLENARSI DELLA DECATHLON ACADEMY

OSTIA -Non potevamo non seguire i suggerimenti di Gimbo e Pippo - dice Alessandro Luccitti, allenatore e direttore tecnico della Decathlon Academy, la squadra di prove multiple della Lyceum Roma XIII, realtà del litorale Romano che non si ferma - il nostro ruolo oltre ad essere allenatori di atletica leggera, deve essere quello di sostenere gli atleti in questo momento particolare che lascerà il suo segno non solo dal punto di vista puramente prestativo; ci siamo rimboccati le maniche e tutto lo staff tecnico si è profuso nel trovare realtà alternative, per far sentire la nostra presenza e non far decadere il significato di essere gruppo: continuiamo a vederci con delle piattaforme multimediali, le stesse che i ragazzi stanno usando per la scuola, gli stessi giorni dei nostri allenamenti e ci presentiamo, ad ognuno dei nostri gruppi, in modalità diverse; per i Kids (gli Esordienti) si leggono favole o si fanno dei giochi, indovinelli, origami; per gli Junior (la categoria Ragazzi) si affrontano incontri con lo spirito di consolidare la loro consapevolezza; per i Senior (dalla categoria Cadetti in su) si alternano lezioni di aerobica ad alta energia o potenziamenti specifici, insomma nessuno si annoia con noi e con il nostro #distantimauniti”.

DECATHLON ACADEMY C'È



ROMA “RACE FOR THE CURE 2020” – Tutte le Race previste per il 2020 verranno svolte comunque. La Komen Italia resta a casa, ma tiene alto il suo impegno a tutela della salute delle donne. In questo periodo l’intero paese è messo a dura prova dalla pandemia da COVID 19. Ci vuole l’impegno di tutti per far sì che si riesca ad uscire il prima possibile da questa difficile emergenza sanitaria. L’invito che la Komen Italia rivolge alle migliaia di suoi volontari, amici e sostenitori è quindi quello di rimanere a casa e rispettare tutte le indicazioni utili a limitare i contagi. Noi lo stiamo facendo, lavorando da casa.

TENERE ALTA L’ATTENZIONE! - Ma mentre prestiamo grande attenzione al Coronavirus, continuiamo a tenere alta l’attenzione anche su altre minacce che mettono ugualmente in pericolo la salute femminile, come i tumori del seno. Sebbene la pandemia li abbia messi temporaneamente in secondo piano, i tumori del seno nel nostro paese continuano a colpire duro: oltre 4.300 nuove diagnosi e più di 1.000 donne che perdono la loro vita ogni mese.

L’IMPEGNO DELL’ASSOCIAZIONE - Se da un lato dobbiamo quindi fare uno sforzo massimo per sconfiggere il Coronavirus, dall’altro non possiamo distrarci dai tumori del seno, che non fermano la loro aggressione nemmeno durante la pandemia.

LE MANIFESTAZIONI NON SI FERMANO - Per questo alla Komen Italia continuiamo a lavorare da casa con massimo impegno per assicurare che tutte le Race for the Cure – le importanti manifestazioni che svolgiamo da 20 anni per sensibilizzare, offrire esami gratuiti di prevenzione e mettere in campo nuovi progetti nell’azione di contrasto ai tumori del seno - possano comunque essere svolte nel 2020.

Ad oggi, le date delle Race di Bologna, Brescia, Matera, Pescara e Napoli, in programma dopo l’estate, restano quelle già annunciate.

Per le Race di Roma e di Bari, siamo invece in attesa di capire meglio l’andamento della pandemia per decidere se le date potranno essere confermate per maggio o se, come è molto probabile, si renderà necessario spostarle più in avanti. Ma vogliamo rassicurarvi che anche queste due Race si svolgeranno comunque nel corso del 2020 e che le iscrizioni resteranno valide anche in caso di spostamento di data.

Continuate quindi ad iscrivervi sul sito www.raceforthecure.it a tutte le edizioni previste per il 2020: riceverete così la maglia della Race, che vi verrà recapitata a casa in una speciale confezione.

IL MESSAGGIO IMPORTANTE! - Continuate, con il passaparola, ad incoraggiare anche i vostri amici a fare altrettanto, e a postare poi una foto con la maglia Race sui social @komenitalia per esprimere vicinanza e solidarietà alle tante donne che affrontano il tumore del seno in questo momento particolarmente difficile.

“Dobbiamo unire le forze e impegnarci a fondo adesso per uscire più rapidamente dall’emergenza Covid 19 e per proteggere la salute - ha dichiarato il prof. Riccardo Masetti, Presidente di Komen Italia - “poi sarà ancora più bello ritrovarsi nelle varie Race, e festeggiare insieme anche la fine di questa tragica pandemia”.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate