Lanci azzurri al lavoro per Berlino




 

Le azzurre dei lanci sono in raduno da lunedì fino al 9 agosto alla Scuola Nazionale di Atletica Leggera "Bruno Zauli" di Formia. Obiettivo: mettere a punto la preparazione per i Mondiali di Berlino. Dei 4 convocati per la rassegna iridata manca solo il capitano Nicola Vizzoni: "Vizzoni - spiega il prof. Domenico Di Molfetta, responsabile tecnico nazionale del settore lanci - sta meglio. La sua ferita alla mano sta guarendo e tra sabato e domenica dovrebbe togliere i punti. Per il resto continua, nei limiti del possibile, gli allenamenti a Pietrasanta, senza ovviamente lanciare, per consentire alla ferita di rimarginarsi completamente. Nicola è in un'ottima condizione fisica e tecnicamente a punto. E' un atleta forte e che ha testa, ragion per cui non si farà certo abbattere da questo piccolo imprevisto."

Come stanno, invece, le nostre lanciatrici?
"Tutte - aggiunge Di Molfetta - hanno affrontato i Campionati Italiani Assoluti in pieno carico, dopo tre settimane di preparazione molto intense. Chiara Rosa è reduce da un piccola contrattura da lavoro alla schiena, dalla quale, come ha dimostrato a Milano, si sta già riprendendo molto bene. Ai Mondiali dovrà puntare alla Finale, avvicinando i 19 metri su quella stessa pedana dove a giugno ha eguagliato il suo primato italiano. Rifare il record a Berlino sarebbe l'ideale. E' una misura alla sua portata e che, come ci confermano gli ottimi riscontri dei suoi allenamenti, ha nelle braccia. Deve solo essere brava a concentrarsi sulla gara. Le nostre due martelliste, invece, prima di arrivare a Formia, hanno svolto un periodo di allenamento a Castelporziano seguite da Gino Brichese. La Claretti ha gareggiato a Milano con il fastidio di una piccola contrazione al bicipite femorale della gamba destra, ma la sta già superando. Clarissa di cui ben conosciamo la grinta e il carattere agguerrito, ambisce ovviamente a confermarsi ancora una volta in finale. Per la Salis, invece, questa sarà l'occasione per dimostrare, dopo l'esperienza olimpica di Pechino, la propria tenuta agonistica in un grande evento internazionale."

Quali aspettative per i lanci azzurri a Berlino?
"Si tratta di una spedizione ridotta come numeri, ma di qualità sotto l'aspetto competitivo. Sono convinto che stiamo portando a Berlino le persone più in forma e che dal punto di vista psicologico possono affrontare al meglio la manifestazione." 

a.g.

MONDIALI BERLINO 2009 - PROGRAMMA GARE:
Nicola Vizzoni (martello maschile)
qualificazioni: sabato 15 agosto, ore 12.00
eventuale finale: lunedì 17 agosto, ore 18.05

Chiara Rosa (peso femminile)
qualificazioni: domenica 16 agosto, ore 10.05
eventuale finale: domenica 16 agosto, ore 20.20

Clarissa Claretti, Silvia Salis (martello femminile)
qualificazioni: giovedì 20 agosto, ore 13.45
eventuale finale: sabato 22 agosto, ore 19.30

Nella foto, il martellista Nicola Vizzoni (Giancarlo Colombo per Omega/Fidal)




Condividi con
Seguici su: