Lanci: avvio record a San Benedetto

30 Gennaio 2018

La giavellottista sangiorgese Del Moro (44.17) migliora il primato regionale assoluto, la discobola fabrianese Lattanzi (43.07) quello under 20. Nel martello 71.08 per Olivieri.


 

Partenza in grande stile per la stagione dei lanci. Arrivano subito due primati marchigiani e tanti altri risultati di rilievo, nel primo appuntamento dei campionati invernali a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno). Sulla pedana del giavellotto protagonista Ilaria Del Moro che migliora il suo record regionale assoluto con 44.17, oltre mezzo metro in più rispetto al 43.58 dell’anno scorso. Continuano quindi i progressi della 22enne di Porto San Giorgio, portacolori del Team Atletica Marche e allenata dal papà Robertais. Nel disco cresce Linda Lattanzi: la 18enne dell’Atletica Fabriano, seguita da Pino Gagliardi, porta a 43.07 il primato marchigiano under 20 per ritoccare il 42.46 ottenuto nel 2017. Al maschile, la prestazione più eclatante porta ancora una volta la firma di Giorgio Olivieri. Per il 17enne sangiorgese della Tam un formidabile lancio a 71.08 con il martello da 6 chilogrammi che lo fa salire in quinta posizione italiana di sempre tra gli juniores, al debutto nella categoria.

Appena quattro mesi fa, all’inizio di ottobre, l’allievo di Alfio Petrelli e di papà Luigi aveva realizzato il primato nazionale under 18 proprio a San Benedetto per aver spedito l’attrezzo da 5 kg a 77.53.

La sfida del disco maschile vede l’affermazione con 58.14 dell’ascolano Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro) che supera il 56.25 di Giovanni Faloci, finanziere umbro proveniente dall’Atletica Avis Macerata. Notevole partecipazione da fuori regione, anche dal punto di vista qualitativo: nel disco femminile la reatina Valentina Aniballi (Esercito, 54.93) prevale sulla campionessa italiana Stefania Strumillo (Atletica 2005), seconda con 53.27. Tra gli allievi successo e record personale con 39.24 di Alessandro Caccini, portacolori della Collection Atletica Sambenedettese che ha organizzato l’evento, mentre nella gara juniores 45.07 di Marco Balloni (Asa Ascoli Piceno). L’altro ascolano Simone Comini (Asa) si aggiudica il giavellotto con 59.22, nel martello il compagno di club Leonardo Viozzi riesce a primeggiare con 53.14 e l’allievo Ronaldo Mancinelli (Asa) si migliora con 52.77. Al femminile 48.21 dell’azzurrina Sara Zuccaro e 44.55 per Benedetta Dell’Osso, entrambe dell’Atletica Fabriano. La seconda prova della manifestazione si disputerà il 4 febbraio a Fermo, in attesa della finale nazionale del 24-25 febbraio a Rieti.

File allegati:
- Risultati

Giorgio Olivieri (foto di Massimo Matteucci)


Condividi con
Seguici su: