Lanci a Modena: Sara Fantini sfiora i 60 metri nel martello

08 Febbraio 2016


 

Sabato 6 e domenica 7 febbraio si è disputata la seconda prova regionale dei Campionati Invernali di Lanci, organizzato dalla Fratellanza 1874 Modena, in contemporanea alle 2 giornate del Meeting Indoor.

Ancora una volta in evidenza, ma non solo, i 2 atleti top della regione nel settore lanci, il discobolo Martin Pilato (Fratellanza 1874 Modena) e la lanciatrice di martello Sara Fantini (Cus Parma). Pilato, categoria promesse, ha lanciato il disco a 56,01, migliorando di 16 cm il primato personale che aveva stabilito a maggio 2015. Sara Fantini, juniores, ha lanciato il martello a 59,67, sua terza prestazione di sempre dopo 61,75 (Jesolo 26/9/15) e 60,42 (Modena 14/5/15).

Tra gli altri risultati fra i seniores 55,85 nel martello per Andrea Poli (Virtus Emilsider Bologna), 57,49 nel giavellotto di Alessandro Sansoni (Atl. 85 Faenza), che ha preceduto in classifica Dario Saltini (Modena Atletica) a 56,32. Nelle promesse 59,01 nel martello di Michele Friso (Assindustria Padova), 50,96 nel giavellotto di Ciro Aggoun (Atl. 85 Faenza). Nel giovanile 41,05 nel disco 1,750 per l’allievo Calogero Marco Volo (Cus Parma), 48,03 nel martello per lo junior Gabriele Berti (Atl. Ravenna), 47,10 nel giavellotto 800 grammi per l’allievo Matteo De Sensi (Cus Parma).

Nelle gare femminili 40,41 nel disco di Princess Irabor (Self Montanari Gruzza), che migliora di 160 cm il personale risalente al 2014, 52,44 nel martello per Greta Zin (Assindustria Padova). Nella categoria promesse 43,30 nel disco per Daisy Osakue (Sisport Torino), 54,03 nel martello per Noa Ndimurwanko (GS Valsugana Trentino), 40,52 nel giavellotto per Chiara Bergia (Ssv Brixen). Nel giovanile 36,51 nel disco per l’allieva Daria Soglia (Atl. Lugo), con la pari categoria Chiara Dusi (Self Montanari Gruzza) al primato personale di 30,43; nel martello anche 47,56 per la junior Matilde Buda (Atl. Estense), 45,96 (primato personale) per l’allieva Lucilla Celeghini (Fratellanza) e 44,14 per la junior Cecilia Acquafresca (Cus Bologna), tutte in progresso di circa 3 metri; nel giavellotto 600 grammi 40,45 per l’allieva Emanuela Casadei (Self Montanari Gruzza), che alla seconda gara con l'attrezzo delle assolute, si è migliorata di 255 cm.

Giorgio Rizzoli

Risultati dei Lanci di Modena 6-7 febbraio

Le foto di Gualtiero Marastoni (6 febbraio lanci e indoor)

Le foto di Gualtiero Marastoni (7 febbraio lanci e indoor)



Condividi con
Seguici su: