Lanci, Vizzoni 76,25 a Livorno




 

Si è conclusa domenica la seconda prova della fase regionale dei Campionati Invernali di lanci. Dopo l'ottimo 77,38 di due settimane fa a Lucca, è ancora il martello di Nicola Vizzoni a mettersi decisamente in evidenza. 76,25 la misura lanciata stavolta dal finanziere toscano al campo scuola "Renato Martelli" di Livorno. Dalla stessa gabbia arriva anche il 66,05 di Lorenzo Rocchi (Atl. Virtus CR Lucca). Nel giavellotto, quindi, 52,99 per Tiziana Rocco (Fiamme Azzurre) e 66,46 per la promessa Giacomo Puccini (Atl. Virtus Lucca). Al Saini di Milano, invece, 73,05 per l'altro martellista delle Fiamme Gialle, Marco Lingua (Fiamme Gialle), nella stessa gabbia in cui aveva esordito con 74,15 nella prima prova. Appuntamento con la Finale Nazionale, il 6 e 7 marzo, a San Benedetto del Tronto (AP).

INDOOR - Domenica al PalaDozio di Saronno, 16,65 m per il triplista Fabrizio Schembri (Carabinieri), ottenuto al secondo salto dopo un 16,30 d'esordio e un 16,37 alla terza prova. A Firenze, Veronica Borsi (Fiamme Gialle) in batteria corre i 60hs in 8.36 (PB), vincendo poi in finale in 8.42. Nell'altra batteria, 8.39 di Marzia Caravelli (CUS Cagliari). Al PalaBernes di Udine, infine, notevole 12,21 nel triplo della quattordicenne cadetta Ottavia Cestonaro (CSI Fiamm).

Nella foto, il martellista Nicola Vizzoni (Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL)




Condividi con
Seguici su: