Lalli e Incerti, primo maggio a Oderzo

27 Aprile 2015

Venerdì primo maggio la XX corsa internazionale Oderzo Città Archeologica schiera anche El Mazoury, Dal Ri e Weissteiner


 

Da Andrea Lalli ad Anna Incerti. Da Silvia Weissteiner ad Ahmed El Mazoury. E poi ancora Gabriele De Nard, Federica Dal Ri e tanti altri. Stranieri compresi (sei, al momento, le nazioni rappresentate). La corsa internazionale Oderzo Città Archeologica si prepara per un’edizione da ricordare, in occasione dei 20 anni dalla nascita. Organizzata dalla Nuova Atletica Tre Comuni, la XX corsa internazionale Oderzo Città Archeologica schiererà ai nastri di partenza, in Piazza Grande, i due vincitori dell’edizione 2014: il tre volte campione europeo di cross, Andrea Lalli (Fiamme Gialle), e Silvia Weissteiner (Forestale), la donna che più di ogni altra ha caratterizzato l’evento opitergino, grazie ai sei successi realizzati nell’arco di dieci stagioni. La gara femminile, sulla distanza di 5.470 metri (via alle 17.00), avrà tra le vedette anche la campionessa europea di maratona 2010, Anna Incerti (Fiamme Azzurre), reduce dal settimo posto nella Women's Marathon (IAAF Gold Label Road Race) di Nagoya svoltasi in Giappone l’8 marzo scorso.

Tra le iscritte, anche Federica Dal Ri (Esercito), Valentina Costanza (Esercito), Giovanna Epis (Forestale), Agnes Tschurtschenthaler (Sterzing Volksbank) e la giovane Anna Stefani (Forestale) oltre alla campionessa romena di mezza maratona, Paula Todoran, all’ungherese Livia Toth e alla mezzofondista cubana Yusneysi Santiusti Caballero (Assindustria). In campo maschile (9.800 metri, alle 17.45), oltre al campione europeo di cross Andrea Lalli (Fiamme Gialle), è annunciato il compagno di squadra e vincitore della gara 2013, Ahmed El Mazoury. Poi, tra gli altri, Gabriele De Nard (Fiamme Gialle), Francesco Bona (Aeronautica), Manuel Cominotto (Esercito), il giovane Italo Quazzola (Atletica Piemonte), il serbo Goran Nava (CUS Pro Patria Milano) e l’ungherese Tamàs Kovàcs.

TV – Diretta su Rai Sport 2 dalle 17.00 alle 18.25. In replica venerdì primo maggio alle 23.15 e sabato 2 maggio alle 14.30. 

(da comunicato stampa organizzatori)



Condividi con
Seguici su: