La seconda giornata degli Assoluti Indoor di Modena




 

Seconda giornata dei Campionati Regionali Assoluti Indoor Open a Modena con le gare di salto con l’asta, salto in lungo e salto triplo.

E’ nel salto in lungo uomini la gara di livello tecnico più interessante, con 6 atleti sopra i 7 metri e alcuni primati personali. Vince il titolo regionale Riccardo Serra, atleta juniores della Fratellanza 1874 Modena, che spesso riesce a dare il meglio di sé nelle gare al coperto: 2 anni fa vinse il titolo nazionale indoor allievi e oggi con la misura di 7,31 mette a segno il miglior risultato stagionale juniores dell’anno in campo nazionale, demolendo il suo primato personale di 7,10 che aveva realizzato il 23 gennaio. Primato personale anche per Stefano Braga, allievo dell’Atl. Piacenza, che si migliora da 7,23 a 7,26, ribadendo la leadership nella graduatoria nazionale 2011. La gara era partita subito “forte” con 7,04 dello junior veneto Francesco Turatello e 7,03 di Braga al primo salto. Serra dopo 2 nulli nei primi 2 salti, segnava prima 7,02 al terzo turno e poi 7,09 portandosi al comando della gara. Nel quinto turno Braga allungava con 7,13, mentre Federico Xella (Atl. Imola) con 7,12 entrava in zona podio. All’ultimo turno Serra portava il suo primato a 7,31 e Braga, ancora una volta nel salto finale, replicava alla grande, migliorandosi con 7,26; 3° posto per Xella con 7,12, poi Turatello con 7,04, Francesco Agresti (Fiamme Oro) con 7,03 e Giorgio Setti (Fratellanza) con 7,02, a 1 cm dal personale. Da segnalare anche la misura di 6,62 ottenuta dagli allievi Lorenzo Bilotti (Atl. Imola) e Lorenzo Dallavalle (Atl. Piacenza), 9° e 10°.

Nell’asta uomini, oltre allo scontato successo di Matteo Rubbiani (Aeronautica) con 5,20, c’è stato l’ottimo risultato di Mirko Po (Fratellanza) che ha saltato 4,90, primato personale migliorato di 10 cm e naturalmente 1° posto nel Campionato Regionale. 3° posto per Michael Cardone (Sintofarm) con 4,20, con Alex Bellesia, juniores e compagno di club di Cardone, 5° posto con 4,00.

Nel triplo uomini successo per Davide Ronzoni (Reggio Event’s) con 14,16, davanti al vicentino Thomas Galvan con 13,92 e al molisano Vincenzo Battista con 13,74. 2° fra gli emiliani l’allievo Daniele Ragazzi (Francesco Francia) con 13,66, seguito dallo junior Giordano Colombi (Atl. Piacenza) con 13,15.

Nell’asta donne 1° posto per Gloria Gazzotti (Esercito) con 3,80 e titolo regionale per Miriam Galli (Mollificio Modenese) con 3,30; 3° posto per Margherita Rossi (Atl. Lugo) con 3,20 e alla misura di 3,00 anche Nicoletta Incerti (Mollificio Modenese) e Giada Azzurra Davoli (Self Montanari Gruzza), che eguaglia il suo personale.

Nel lungo donne ai primi 6 posti si piazzano 6 atlete di fuori regione: vittoria per Valeria Canella (Fiamme Azzurre) con 5,77, su Lisa Gottardo (Atl. Insieme New Foods) con 5,55 e Alice D’Auria (Uisp Atl. Siena Terre Calblate) con 5,50. Il titolo regionale va a Giulia Giovanardi (Mollificio Modenese) con 5,32, 7° posto assoluto, davanti a Rossella Mattioli (Reggio Event’s) con 5,29 e Benedetta Gabbi (Atl. Lugo) con 5,24.

Nel triplo donne successo per Giulia Agostini (Bentegodi Verona) con 12,38 e 2° posto e titolo regionale per Valentina Morigi (Self Montanari Gruzza) con 12,21; 3° posto per Sara Fabris (Quercia Trentingrana) con 12,14, seguite dalle emiliane Giulia Giovanardi (Mollificio Modenese) 11,98, Rossella Mattioli (Reggio Event’s) 11,55 e Barbara Prandi (Reggio Event’s) 11,38.

 

Giorgio Rizzoli

 

La foto di Riccardo Serra è di Gino Esposito



Condividi con
Seguici su: