La prima giornata dei Campionati Regionali Assoluti di Parma




 

Prima giornata dei Campionati Regionali Assoluti Individuali di Parma con molte presenze in alcune gare (soprattutto nelle corse), mentre in altre specialità la partecipazione è risultata modesta. Vediamo nel dettaglio. Uomini: 100 metri: si corrono 6 serie, nella migliore prevale l’ivoriano ventenne della Self Montanari Gruzza Samson Stephan Tiecoura in 11.11 (vento -1,3), ma il campione regionale è il 2° classificato, l’allievo Daniele Antonini con 11.44. Campione regionale promesse è Matteo Mantovani con il tempo di 11.52.

400 metri: era una delle gare più attese, per la presenza di 3 atleti dei Carabinieri e di Marco Perrone. La serie migliore è vinta da Teo Turchi in 47.81, davanti ai compagni di club Luca Galletti e Marco Salvucci, rispettivamente 48.02 e 48.43; 4° Perrone in 48.55. Per Turchi anche il titolo regionale promesse oltre a quello assoluto.

1500 metri: al 1° posto un altro atleta non italiano, Yassine El Fathaoui (Marocco) in 4.00.18; il titolo regionale va quindi a Vincenzo Grande, 2° in 4.02.14; pure non italiani il 3° e il 4° classificati, Yassine El Houdni e Vehid Gutic, con 4.02.32 e 4.02.69; al 5° posto, con il personale di 4.06.02 l’allievo Fabio Borghi, che si migliora di oltre 5 secondi; il 1° fra le promesse è Jacopo Manservisi, 6° in 4.06.96.

3000 siepi: 2 soli atleti in gara in questa specialità. Il titolo, sia assoluto che promesse, va a Martino Dall’Osso con 9.59.10; 2° l’allievo 1° anno Matteo Pegoiani in 10.38.37.

110 hs: titolo assoluto e promesse per Luca Casadei, con il tempo di 15.04, che è preceduto dall’atleta fuori regione Luca Giovannelli con 14.75.

Asta: vince Mirko Po con 4,30; 2° l’allievo Emilio Veroli che con 4,10 sigla il personale; nessun atleta della categoria promesse in gara e titolo quindi non assegnato.

Triplo: titolo regionale per lo junior Michele Beltrandi con 13,53, davanti a 3 allievi e quindi anche nel triplo non viene assegnato il titolo regionale promesse.

Disco: è il master Antonio Gardelli che si aggiudica il titolo regionale assoluto con 41,35; Andrea Mini, 2° con 41,06, è il campione regionale promesse.

Giavellotto: buon contenuto tecnico per questa gara con 6 atleti sopra i 50 metri. Vince il carabiniere Antonio Fent con 68,11, che vince anche il titolo promesse; 2° posto per Baudone dell’Aeronautica, poi Alessandro Sansoni con 57,18.

4x100: 1° posto per l’Atl. Imola Sacmi Avis con Cervellera, Xella, Beltrandi, Baldrati con il tempo di 43.66.

Donne. 100: anche questa gara era tra le più attese con la presenza dello squadrone della Reggio Event’s. Vince l’allieva nigeriana Udochi Judy Ekeh in 12.10 (vento -0,1) che è di nazionalità nigeriana e quindi non può aggiudicarsi il titolo regionale assoluto. Questo, oltre a quello promesse, va alla compagna di club Erica Fiorini, al 2° posto in 12.16, che vince il 3° titolo nei 100 negli ultimi 4 anni. Dopo Ekeh e Fiorini, seguono Martina Balboni 12.17, Federica Giannotti 12.31, Stefania Dallasta 12.34, Ilaria Fiorillo 12.38.

400: Valentina Castellari con 58.78, al 2° posto dietro la cubana Lizmelys Rolando Viada (55.28), vince per la quarta volta consecutiva e per la sesta negli ultimi 8 anni il titolo regionale assoluto; Marta Toschi con 1.00.62 è la campionessa regionale promesse.

1500: il titolo va ad Antonella Riva con 4.42.27, ma sono da segnalare soprattutto le prestazioni delle 3 allieve, la marocchina dell’Interflumina Karima Naoui, la rumena della Corradini Rubiera Alice Mirela Cherciu e la parmense Gloria Robuschi, che migliorano i personali, portandoli rispettivamente a 4.46.67, 4.47.68 e 4.51.02. In gara nessuna atleta italiana della categoria promesse e quindi il titolo non viene assegnato.

100 hs: vince Barbara Rustignoli in 15.30, che precede di 4/100 la junior Lara Giovanelli; 3° posto per l’allieva Annalisa Scartezzini con 15.66.

Alto: vince la junior bolognese Francesca Finotelli, unica atleta in grado di superare 1,61, con l’allieva Martina Ramponi a 1,58; titolo regionale promesse per Martina Nolli con 1,50.

Triplo: titolo regionale assoluto per Elena Zaniboni con 12,73, davanti a Barbara Prandi con 11,88 e Claudia Galbignani, prima fra le promesse, con 11,75.

Peso: 1° posto per la veneta Damiana Dorelli con 14,09, mentre la campionessa regionale assoluta e promesse è Flavia Severin con 13,91; 3° posto, con il primato personale, per Francesca Del Zozzo con 10,18.

Martello: vince la junior Martina Tossani con 43,70, che migliora di 3 cm il personale realizzato nel 2007; 2° posto per Valentina Varoli con 43,08; al 5° posto (4° in regione) l’allieva Federica Dadà con 42,31, primato personale.

4x100: non può sfuggire il 1° posto alla Reggio Event’s che schiera Prandi, Dallasta, Giannotti, Fiorini, che vince largamente in 47.98.

 

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: