La prima giornata dei Campionati Regionali Allievi e Juniores a Modena




 

In una giornata di record a livello nazionale (Michael Tumi nei 60 metri con 6.53 e Roberta Bruni nell’asta con 4,51), anche l’atletica regionale continua a fornire segnali interessanti.

A Modena prima giornata dei Campionati Regionali Indoor Allievi e Juniores, organizzati dalla Fratellanza 1874 Modena, con Giovanni Cellario (Reggio Event’s) a siglare il personale e il miglio tempo nelle batterie dei 60 metri juniores con 6.85 (precedente 6.88 nel 2012). In finale Cellario si ripete con 6.86 e regola Simone Pettenati (Modena Atletica) 6.91, come in batteria e personale migliorato di 6/100, Lorenzo Bilotti (Atl. Imola Sacm Avis) 6.92, anche lui al personale (precedente 6.95), Fabio Zamberletti (Sintofarm) 6.99 (in batteria 6.97, con il quale aveva limato 5/100 al suo personale), Marco Gianantoni (Virtus Emilsider Bologna) 7.00 (2/100 di progresso anche per lui). Insomma, ottime cose da tutti i nostri migliori velocisti under 20.

Nei 60 metri allievi, assente all’ultimo momento il campione italiano 2012 degli 80 metri cadetti Diego Pettorossi, vince il titolo regionale Erick Nicolas Panini Sousa (Reggio Event’s) con il tempo di 7.14, migliorandosi di ben 12/100. I primati personali proseguono anche nelle posizioni successive, con Filippo Tambresoni (Atl. Cinque Cerchi) che si migliora da 7.30 a 7.20, Francesco Benetti (Sintofarm) a 7.33 (precedente 7.36) e per tanti altri allievi, realizzati fra batterie e finali.

Nei 60 metri juniores femminili 1° posto per la misanese Caterina Bagli (Acsi Italia Atletica) con 7.81 (e 7.77 in batteria), che migliora il personale di 7.84. 2° posto e titolo regionale per Cecilia Artioli (Modena Atletica) con 7.88 ( e 7.86 in batteria), seguita da Federica Roberto (Cus Parma) pure con 7.88.

Nei 60 metri allieve secondo titolo regionale della giornata per Camilla Papa (Atl. Piacenza) con 7.75 e 8/100 di progresso rispetto al suo limite precedente, che precede Paola Forghieri (Mollificio Modenese) che, dopo avere corso nelle scorse settimane in 7.86, si migliora con 7.81, poi la veronese Anna Schena con 7.92 (7.87 in batteria) e Sara Grossi (Self Montanari Gruzza) al 4° posto e per la prima volta sotto gli 8 secondi con 7.98.

Nei 60 hs juniores maschili 1° posto per Eseosa Desalu (Fiamme Gialle) con 8.06 e titolo regionale per Leandro Perulli (Virtus Emilsider Bologna) con 8.87, dopo avere corso in batteria in 8.86, primato personale.

Nei 60 hs allievi titolo regionale per Pier Francesco Battistini (Edera Forlì) con 8.22, con 8.19 in batteria, ennesimo primato personale di questa giornata. 2° posto per Davide Cellario (Reggio Event’s) con 8.67 e 3° per Luca Calvano (Fratellanza 1874 Modena) con 8.87.

Nei 60 hs juniores femminili, alle spalle di 2 atlete di fuori regione, Virginia Morassutti (Assindustria Sport Padova) 9.11 e Silvia Zerbini (Cus Pisa Atletica Cascina) 9.22 (9.08 in batteria), si piazza Elena Venturi Degli Esposti (Modena Atletica) con 9.25, che vince quindi il titolo regionale, migliorandosi di 30/100. La seconda in regione è Costanza Adamo (Atl. Piacenza) con 9.74, che si è piazzata al 5° posto.

Nei 60 hs allieve vittoria per Camilla Papa (Atl. Piacenza) che a distanza di pochi minuti, vincerà poi anche il titolo regionale sui 60 metri piani. La campionessa italiana allieve 2012 dei 100 hs dopo avere corso in batteria in 8.78, primato personale, in finale fa leggermente peggio (8.81) e precede Lucia Quaglieri (Modena Atletica) 9.00 e Sara Grossi (Self Montanari Gruzza) 9.24, anche loro al primato personale.

Nell’alto juniores uomini prima volta a 2,00 per Marco Suprani (Atl. Ravenna) che partiva con un personale di 1,91, ottenuto ai Campionati Italiani Allievi 2012 e oggi supera 1,92 alla prima prova, 1,95 e 1,97 alla terza e ancora 2,00 alla prima. Veramente notevole ! Luca Ferretti (Fratellanza) oggi si deve accontentare di 1,92 e 3° posto per Giacomo Tracchi (Centro Atl. Copparo) con 1,75.

Nell’alto allievi un altro atleta in grande progresso: Giovanni Mailli (Fratellanza) si migliora da 1,82 a 1,92; 2° posto per Simone Mazzolini (Endas Cesenatico) con 1,83, mentre il debutto negli allievi per gli ex cadetti 2012 che conquistarono il podio ai Campionati di Jesolo, 1,75 per Marco Margini (Cus Parma) e 1,70 per Alessandro Bellelli (Self Montanari Gruzza).

2 sole atlete nell’alto junior femminile: il titolo regionale va a Giulia Tirelli (Atl. Piacenza) con 1,50 e pari misura per Valentina Cappucci (Edera Forlì).

Nell’alto allieve nuova conferma per Anna Plodziszwewska (Atl. Lugo) con 1,66, con Annalisa Ferrari (Mollificio Modenese) a 1,60 e Debora Beltramini (Endas Cesenatico) a 1,55.

 

Giorgio Rizzoli

 

foto di Claudio Fattori

 



Condividi con
Seguici su: