La preview di Sulmona, campionati italiani cadetti




 

Con le prime gare prevista alle ore 9.00 di sabato, mancano ormai poche ore all’inizio dei Campionati Italiani Individuali e per Regioni Cadetti.

L’Emilia Romagna ha portato spesso i propri atleti sul gradino più alto del podio e ci riuscì anche lo scorso anno con Zaynab Dosso, Andrea Dallavalle e Giulia Leonardi. Mentre i primi 2 nel 2015 sono diventati allievi (e hanno proseguito i successi nella categoria superiore), la Leonardi, vincitrice nei 2000 siepi al 1° anno di categoria, è ancora fra la cadette e sarà presente, come vedremo, a Sulmona, ma in un'altra specialità.

Vediamo quindi quali potrebbero essere i nostri cadetti e le nostre cadette più accreditate per una posizione importante di classifica, in base alle liste degli iscritti e alle graduatorie nazionali 2015.

Cadetti.

Nella marcia 5000 metri Riccardo Orsoni (Cus Parma) ha il miglior tempo fra gli iscritti con 23.11.15; non solo: sue sono anche le ulteriori performances nelle graduatorie 2015 con 23.16.43 e 23.32.1. Il 2° atleta in graduatoria è il toscano Ettore Cerciello con 23.48.1, in gara da individuale in quanto ai campionati toscani del 26 settembre è stato superato da un altro atleta. Sotto i 24 minuti ci sono prestazioni di altri 2 cadetti, ma la stagione di Orsoni è stata nettamente migliore rispetto a tutti gli altri e lo troviamo, oltre alle prime 3 prestazioni, altre 3 volte sotto i 24 minuti, in pratica fra i 9 tempi inferiori a 24 minuti, 6 sono stati di Orsoni, che ha acquisto anche una buona dose di esperienza, gareggiando quest’anno alcune volte anche all’estero. Il suo primato regionale di 23.11.15 rientra anche fra le prime 20 prestazioni nazionali all time della categoria.

Nel peso quest’anno Ronaldo Wickremasinghe (Virtus Emilsider Bologna), graduatorie nazionali alla mano, ha dominato la specialità: vanta le migliori 6 misure stagionali, con la prima a 16,67 nettamente la migliore fra tutti gli atleti in gara. Ovviamente il virtussino ha vinto tutte le 9 gare all’aperto disputate in questa stagione, incluso il Trofeo Città di Fidenza, già quasi una sorta di campionato nazionale della prima parte della stagione. Oltretutto non sarà presente a Sulmona il 2° atleta delle graduatorie nazionali 2015, un altro emiliano romagnolo, Enrico Zangari, che sarà in gara nel disco. La misura quindi più vicina a quella ottenuta da Wickremasinghe è quindi il 15,30 del ligure Simone Sirello, misura che il bolognese ha superato 7 volte sulle 9 gare disputate.

Negli 80 metri Giacomo Grande (Acquadela Bologna) si presenta con il 5° tempo assoluto (9.0 manuale), mentre risulta qualche posizione indietro nelle graduatorie con tempi elettrici, ma con il suo recente 9.33 ottenuto ai Campionati Regionali ha dimostrato di essere in ottime condizioni di forma.

Nei 1000 metri il miglior tempo fra gli iscritti è di Hichame Jarine (Nuova Atl. Molinella) con 2.35.85, che sarà in gara a Sulmona come individuale. Pure individuale è Jacopo Curti (Corradini Rubiera) 8° tempo di accredito con 2.40.50.

Nei 100 hs Matteo Amorati (Francesco Francia) ha il 7° tempo di iscrizione con 14.14.

Nell’alto Mirco Sazzini (Virtus Emilsider Bologna), dopo avere vinto la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani a Borgo Valsugana nel 2014, si presenta con il 4° migliore accredito con 1,92, anche se troverà avversari molto forti, con 2 atleti che quest’anno hanno superato i 2 metri, il veneto Francesco Ruzza con 2,04 e il friulano Collins Nnaemeka Egbo con 2,00.

Nel lungo il 6,37 di Luca Bonesi (Atl. Castelnovo Monti) è la sesta misura fra gli iscritti.

Nel triplo Enrico Vena (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) con 12,60 è il 7° come accredito fra gli atleti in gara.

Nel disco l’Emilia Romagna si presenta con 2 atleti che hanno fra le prime 4 misure di accredito. Dopo il 42,95 del ligure Federico Romei, c’è il 40,55 di Davide Marchiò (Atl. Rimini Nord Santarcangelo), poi 40,47 del friulano Igor Bobaz e 40,28 di Enrico Zangari (Atl. Rimini Nord Santarcangelo), che ha optato per questa gara, nonostante il 2° posto nella graduatoria nazionale del peso. I 2 cadetti della nostra regione possono fare veramente bene, considerato anche che entrambi hanno ottenuto il primato personale proprio nell’ultima gara disputata, i Campionati Regionali a Reggiolo.

Nel giavellotto Simone Coriani (Atl. Castelnovo Monti) ha il 10° accredito fra gli iscritti con 48,84.

Nell’esathlon, titolo che viene assegnato per la prima volta, in sostituzione del pentathlon, Chandra Passarini (Pontevecchio Bologna) ha detenuto per alcuni mesi la migliore prestazione 2015 e quindi anche di sempre di questa specialità con 4117, realizzata ai Campionati Regionali di Prove Multiple a Bologna nel mese di giugno. Poi il 13 settembre il trentino Stefano Galli con 4267 ha migliorato questo record e il 23 settembre il laziale Riccardo Filippini lo ha pure superato con 4173 punti. A Sulmona Galli ha optato per disputare la gara di giavellotto, quindi gli antagonista principali di Passarini potrebbero essere Filippini e il lombardo Marcello Gallimberti che il 26 settembre ha avvicinato con 4107 la misura del bolognese. Decisive potrebbero essere le gare di lanci in cui Passarini è meno forte, mentre 100 hs e 1000 metri sono i suoi punti di forza.

Cadette.

1000 metri: Giulia Leonardi (Corradini Rubiera) lo scorso anno trionfò alla grande a Borgo Valsugana nei 1200 siepi, ma quest’anno ha scelto di disputare i 1000 metri. Vanta infatti il miglior tempo stagionale con 2.54.66, con oltre 2 secondi di margine sulle altre concorrenti. L’altra cadetta che vinse l’anno scorso un titolo al 1° anno di categoria, la trentina Nadia Battocletti, è iscritta nei 2000 metri e quindi le 2 più forti quindicenni italiane potrebbero avere tutte le carte in regola per bissare il successo dello scorso anno nei Campionati Italiani Cadette (la Battocletti ancora nei 2000, la Leonardi nei 1000 dopo i 1200 siepi de 2014).

Negli 80 metri Giulia Guarriello (Sintofarm) ha il settmo accredito di iscrizione con 10.22, il 2° fra le nate nel 2001.

Negli 80 hs un’altra atleta della Sintofarm, Giulia Mausoli, si presenta con il 4° tempo di accredito con 11.7. E’ un po’ più indietro considerando i tempi elettrici, dove vanta 12.09.

Nel lungo l’Emilia Romagna presenta 3 atlete fra i primi 10 accrediti. Il miglior risultato stagionale è di Bianca Mantovani (Fratellanza 1874 Modena), in gara da individuale, con 5,42; segue Camilla Pizzetti (Coop Consumatori Nordest) con 5,33, pure individuale, mentre rappresenterà l’Emilia Romagna per i Campionati Italiani per Regioni Sofia Zanotti (Atl. Imola Sacmi Avis), che ha vinto i Campionati Regionali a Correggio con 5,28 ventoso.

Nel peso Anna Busetto (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) ha la sesta misura di accredito con 11.81.

Nel disco Chiara Dusi (Endas Cesena) ha la decima misura fra le iscritti con 28,48.

Nella gara di giavellotto, che avrà la presenza della fenomenale laziale Carolina Visca, che ha migliorato in più occasioni il record nazionale cadette e ha ottenuto misure eccezionali anche con l’attrezzo da 500 grammi delle allieve, l’Emilia Romagna schiera Emanuela Casadei (Atl. Rimini Nord Santarcangelo), 4° accredito con 41,94 e Maria Bertolini (Fmi Parma Sprint), in gara come individuale e 6° accredito con 38,89.

Classifica per Regioni

L’Emilia Romagna nel 2014 a Borgo Valsugana si era piazzata al 4° posto nella classifica per cadetti, al 5° nelle cadette e al 4° nella combinata cadetti-cadette.

Uno studio della Fidal Nazionale, in base ai tempi e alle misure di accredito, pronostica la nostra rappresentativa al 5° posto nei cadetti e al 6° nelle cadette e al 5° complessivo. Il Veneto è favorito nei cadetti e nella combinata, mentre la Lombardia lo è nelle cadette.

Non sarà comunque facile confermare i piazzamenti e questi pronostici, ma i nostri giovani ci proveranno senz’altro.

Giorgio Rizzoli

Il programma orario

La simulazione della classifica per regionai in base agli accrediti (link a www.fidal.it)

I vincitori 2013 (link a www.fidal.it)

I vincitori 2014 (link a www.fidal.it)

Le migliori prestazioni nazionali cadetti (link a www.fidal.it)

Link alle immagini in streaming



Condividi con
Seguici su: