La marcia di Palmisano ricomincia da Tivoli

25 Settembre 2020

Domenica il debutto stagionale per l’azzurra nei 10.000 su pista, a quasi un anno dall’ultima gara: “Finalmente si riparte, con un primo test verso la 20 chilometri”

 

Torna in gara Antonella Palmisano che domenica sarà al via nei 10.000 di marcia, sulla pista di Tivoli (Roma). È il debutto stagionale per l’azzurra, bronzo nella 20 km ai Mondiali di Londra 2017 e poi agli Europei di Berlino nel 2018, in vista dei prossimi appuntamenti su strada. A quasi un anno dall’ultima volta, il tredicesimo posto iridato di Doha, ricomincia così il cammino che potrebbe condurre alle Olimpiadi di Tokyo dopo un 2020 stravolto dalla pandemia.

“Finalmente si riprende! Non vedo l’ora, ma non avrò particolari obiettivi cronometrici, almeno in questo caso. Ho intenzione di viaggiare a ritmo controllato, intorno ai 4:30 ogni mille metri, per incrementare solo negli ultimi tre chilometri”, racconta la 29enne pugliese delle Fiamme Gialle che ha realizzato tre anni fa il record italiano con 41:57.29. “È prevista quindi un’andatura tipica da 20 km - prosegue - e in base alle risposte deciderò poi se mettermi alla prova su quella distanza a Podebrady, tra due settimane, dove ci sarà una prima occasione di centrare il minimo olimpico fissato a 1h31:00”. A questo proposito, va ricordato che la finestra di qualificazione ai Giochi di Tokyo per la maratona e la marcia è stata riaperta dal 1° settembre, mentre il periodo di sospensione per tutte le altre discipline terminerà il 1° dicembre.

“La mia nuova stagione inizia adesso, quando per molti atleti finisce l’attività. Ci siamo dovuti adattare, in un’annata veramente difficile da programmare con il mio tecnico Patrizio Parcesepe. Ma a un certo punto sembrava quasi impossibile poter tornare in questo periodo, e allora va bene così. Riparto con fiducia dopo il buon riscontro di fine luglio, 1h27:58 nel test a Castelporziano, che è stato importante per il morale. Non era una competizione ufficiale, ma l’ho preparata e vissuta come una gara. Mi trovo in fase di costruzione e ho aumentato il volume di lavoro, nel raduno di agosto a Roccaraso e poi di recente: ho fatto diverse 30 km in allenamento, arrivando la scorsa settimana a 35 chilometri, anche se certo non ho in mente di gareggiare sulla 50 km. Abbiamo provato a mettere comunque a frutto la stagione, provando qualcosa di diverso”. A Tivoli, sempre sui 10.000 del Trofeo Fulvio Villa con partenza alle ore 18.45 di domenica, saranno impegnati altri marciatori del “ParceTeam”: il campione italiano della 20 km maschile Francesco Fortunato (Fiamme Gialle) insieme ai cinquantisti Marco De Luca (Fiamme Gialle), Andrea Agrusti (Fiamme Gialle) e Mariavittoria Becchetti (Cus Cagliari).

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI/Entries


Condividi con
Seguici su: