La junior Mangione veloce nei 300: 38.63

25 Aprile 2015

La quattrocentista a Palermo ha migliorato dopo 15 anni il limite di Daniela Reina. A Misano Adriatico Michele Brini firma la MPI del nuvoo decathlon allievi


 

Alice Mangione ha firmato ieri venerdì 24 aprile, allo Stadio delle Palme di Palermo, la Miglior Prestazione Italiana Juniores dei 300 metri. (AGGIORNAMENTO: sabato 25 aprile al Trofeo Perseo di Rieti Ayomide Folorunso ha corso in 37.55, MPI junior) La giovane atleta classe 1997 del Cus Palermo ha infatti fermato il cronometro a 38.63, un crono che migliora, dopo 15 anni, il 38.81 corso da Daniele Reina a Macerata il 29 agosto 2000 (nelle liste è presente anche il 38.6 manuale di Nevia Pistrino a Rieti nel 1981). Mangione è al primo anno nella categoria junior: sui 400 metri, di cui è stata campionessa italiana, vanta un primato personale di 54.80. In carriera ha già indossato la maglia azzurra in diverse rassegne internazionali, come Campionati Mondiali Juniores di Eugene (2014), gli European Youth Olympic Trials di Baku (2014), le Gymnasiadi di Brasilia (2013) e i Campionati Mondiale Allievi di Donetsk (2013). Per lei, ieri, un passaggio ai 200 cronometrato in 24.2. (Ha collaborato FIDAL Sicilia)

Oltre alla quattrocentista siciliana nei giorni scorsi un altro giovane ha riscritto un limite nazionale di categoria: Michele Brini (Atl. Imola Sacmi Avis) a Misano Adriatico (RN) sabato 18 e domenica 19 aprile ha ottenuto infatti la MPI nel decathlon allievi, una specialità in vigore nel programma federale a partire dal 2014.  Brini nel corso dei campionati regionali ha ottenuto 6.336 punti, migliorando di 39 punti la precedente MPI del compagno di club Francesco Lama, che la ottenne proprio nel corso dei precedenti Campionati Regionali, ma a Modena. La prestazione, ancorché le liste della specialità non abbiano profondità storica, è notevole considerando che la prima giornata di gare si è svolta in condizioni atmosferiche avverse, con pioggia, vento e freddo. Queste nel dettaglio le sue dieci prove: 11.65 (1.6) / 721 - 53.35 / 667 - 4:36.26 / 704 - 14.67 (2.2) / 890 - 1.67 / 520 - 3.00 / 357 - 5.94 (0.4) / 574 - 12.97 / 665 - 38.55 / 635 - 50.95 / 603. (Giorgio Rizzoli/CR FIDAL Emilia Romagna) RISULTATI/Results

(Ha collaborato Lorenzo Magrì)



Condividi con
Seguici su: