La finale Oro del C.d.S. Assoluto a Sulmona




 

Nella finale A Oro del C.d.S. Assoluto su Pista svoltasi sabato e domenica a Sulmona, il Cus Parma si piazza al 7° posto nella classifica femminile, mentre la Fratellanza 1874 Modena conclude in 12ª posizione.

Il Cus Parma, con il 7° posto di oggi quasi replica il 5° dello scorso anno, considerato anche che nella classifica odierna è a pari punti con la 6ª in classifica, a 1,5 dalla 5ª e a 6,5 dalla 4ª. Le assenze di Tiziana Grasso e Maria Vittoria Fontanesi hanno poi penalizzato il team universitario, che ha comunque ottenuto un 1° posto e altri piazzamenti nelle prime posizioni.

La vittoria delle parmensi è stata ottenuta nel triplo della estone Sirkka Liisa Kivine con 13,22 (+1,4), seguono il 3° posto di Antonella Riva negli 800 con 2.09.88, Giorgia Benecchi (Esercito) nell’asta con 4,20 e Flavia Severin nel peso con 13,32, il 4° posto di Alessandra Arienti nei 100 hs con 13.78 (+1,3) e Veronica Seimonte nel giavellotto con 45,28 e il 6° posto nella 4x100 con Campari, Attard, Arienti e Squadroni con 47.47 e nella 4x400 con Gatti, Riva, Finesso e Squadroni con 3.54.21.

Per la Fratellanza il 12° posto, che significa anche ripartire nel 2012 dalla finale A Argento. L’infortunio a Tommaso Lazzarini, che ha concluso i 100 metri al passo e gli ha impedito di prendere parte a 4x100 e 200 metri ha tolto punti preziosi per i modenesi, che hanno scontato anche le assenze del carabiniere Matteo Villani in viaggio di nozze e degli juniores Kevin Menzani e Marco Zanni, infortunati. I migliori piazzamenti dei modenesi sono stati la doppietta nel salto in alto con Filippo Campioli (Esercito) e Nicola Ciotti (Carabinieri), 1° e 2° con 2,18 e l’altra vittoria nel salto con l’asta ottenuta da Matteo Rubbiani (Aeronautica) con 5,30, a pari merito con Giuseppe Gibilisco e come piazzamenti il 5° posto di Abebe Gasparini negli 800 con 1.51.96 e Luca Montoleone nella marcia 10 km con 46.28.35, il 6° nella 4x100 con Bucci, Rocco, Miani, Matera con 41.96 e il 7° di Giacomo Drusiani nel peso con 15,40.

 

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: