La Tethys Chieti vince il Memorial D'Amario

11 Giugno 2018

La pista dello stadio Adriatico Cornacchia ha ospitato gare giovanili. Sofia Spelta Camerano 4,92 nel lungo. 


 

Si è svolto sabato 9 giugno a Pescara, sulla pista dello stadio Adriatico Cornacchia, il 1° Meeting Giovanile Città di Pescara Memorial Renato D’Amario. Le gare hanno visto scendere in campo numerosi ragazzi delle categorie Cadetti (under 16) e Ragazzi (under 14), ai quali si sono aggiunti anche gli Esordienti delle fasce d’età dai 7 agli 11 anni dei centri di avviamento. L’organizzazione è stata curata dalla società Passologico Pescara. La società Tethys Chieti ha vinto la classifica a squadre, che prevedeva l’assegnazione del trofeo intitolato a Renato D’Amario, personaggio storico dell’atletica pescarese e abruzzese, legato alla promozione e alla valorizzazione dell’attività giovanile negli anni Ottanta a e Novanta. Tra i risultati di maggiore interesse, da rilevare il primo posto di Sofia Spelta Camerano (Aterno Pescara) nel salto in lungo Cadette con la misura di 4,92 metri e, sui 2000 metri Cadetti, la vittoria di Francesco Marcheggiani (Atletica Vomano) con 6’21”23.

Altri risultati. Cadetti. 80: 1° Simone Pastorelli (Tethys Chieti) 9”83, 2° Luca Di Criscio (Nuova Atletica Lanciano) 9”90. Lungo: 1° Luigi Case (Aterno Pescara) 5,53. Cadette. Marcia Km 3: 1^ Valentina Leone (Tethys Chieti) 17’24”61. 80: 1^ Nicole Trubiano (Hadria Pescara) 11”13. Ragazzi. 1000: 1° Adriano D’Annunzio (Aterno Pescara) 3’15”63. Ragazze. 60: Vittoria Nocita (Tethys Chieti) 8”43. 1000: 1^ Dalila Rocchio (Tethys Chieti) 3’20”17, 2^ Giorgia Picciani (Tethys Chieti) 3’22”32. Lungo: Annelise Camplone (Aterno Pescara) 4,38.           



Condividi con
Seguici su: