La Sicilia lancia l'Etna Race Walking




 
Si svolgerà venerdì pomeriggio, sulle strade di San Pietro Clarenza (Catania), la quarta edizione dell'Etna Race Walking, manifestazione internazionale di marcia su strada che vedrà la partecipazione di diversi atleti di livello mondiale. Su tutti, il campione olimpico di Atene 2004 Ivano Brugnetti (Fiamme Gialle), che sfiderà sui 10 chilometri di percorso lo spagnolo Garcia Bragado, e gli altri azzurri Marco Giungi (Fiamme Gialle) e Fortunato D’Onofrio (Bruni Atl.Vomano). Tra le donne, la bielorussa Yelena Ginko affronterà Rossella Giordano (Fiamme Azzurre), Elisabetta Perrone (Forestale), Gisella Orsini (Forestale), Valentina Trapletti (Esercito) e Agnese Ragonesi (Atl.2001 S.Pietro Clarenza). Madrine della gara, Annarita Sidoti ed Erica Alfridi, che tanti successi hanno colto in anni recentissimi con la maglia azzurra sulle spalle. Nel corso della conferenza stampa di oggi, l'olimpionico di Mosca 1980 Maurizio Damilano, ha ricevuto il premio "Etna". Le gare si svolgeranno a partire dalle 14.20 (campionato italiano di società Master su strada); seguiranno la gara uomini (15.30) e quella donne (16.40). Una sintesi della giornata sarà trasmessa da Rai Sport Satellite, mercoledì 30 aprile, a partire dalle ore 18. Nella foto: IVano Brugnetti, uno dei protagonisti a San Pietro Clarenza (archivio Fidal)


Condividi con
Seguici su: