La Maratona del Gusto approda a New York




 

Dopo i successi di Madrid e Barcellona, si chiudono con l’appuntamento di New York le iniziative programmate nel 2010 da Casa Italia Atletica. La seconda edizione della “Maratona del Gusto e delle Bellezze d’Italia”, l’originale vetrina promozionale delle eccellenze italiane, approderà a New York con una serie di eventi in programma dal 4 al 6 novembre, tra i quali due importanti seminari sul turismo e sui marchi di qualità Dop e Igp, i primati dell’agroalimentare italiano. Il primo incontro è fissato giovedì 4 novembre presso la sede istituzionale dell’Enit a New York e vedrà la presenza anche del responsabile Enit America, Riccardo Strano. L´evento, al quale parteciperanno diversi operatori di settore ed associazioni di categoria, oltre che imprenditori e rappresentanti della stampa specializzata italiana ed americana, vuole aprire un confronto sulla messa a sistema di metodologie adeguate per gestire servizi turistici rispettosi dell'ambiente valorizzando al meglio le potenzialità offerte dallo sport. L’altro seminario, fissato venerdì 5 novembre presso Jolly Madison Tower Hotel, sarà riservato a giornalisti, operatori commerciali e addetti ai lavori e sarà condotto da Fred Plotkin, un giornalista e scrittore che conosce molto bene l’Italia per aver soggiornato ripetutamente nel nostro Paese, dedicando alle sue produzioni di qualità numerosi articoli su riviste e quotidiani americani e, soprattutto una serie di libri di successo, che hanno fatto conoscere ed amare l’Italia, come “Italy for the Gourmet traveler” o “The Authentic Pasta Book”, il suo primo libro, tutto indirizzato alla pasta. Un’apposita pubblicazione scritta da Pasquale Di Lena sarà, quindi, distribuita a New York per promuovere la cultura della sana alimentazione. Casa Italia Atletica sarà altresì presente da giovedì 4 a sabato 6 novembre con un Info Point al Villaggio Maratona (Jacob Javits Convention Center) mentre presso il Jolly Madison Tower Hotel sarà allestito il Villaggio Italia dove si svolgeranno presentazioni, degustazioni e conferenze stampa dei partner. I due ex maratoneti Stefano Baldini e Giacomo Leone hanno garantito la loro presenza per rafforzare il messaggio che vede l’atletica italiana impegnata nella promozione del Made in Italy nel mondo.

I partner di Casa Italia Atletica a New York
La tappa di New York ha ottenuto il patrocinio della Presidenza della Camera dei Deputati e del Ministero dello Sviluppo Economico. I partner istituzionali di Casa Italia Atletica sono enti simbolo della qualità italiana, impegnati nella Maratona del Gusto e delle Bellezze d’Italia, il progetto di Fidal Servizi che ha l’obiettivo di coniugare i concetti di sana alimentazione e pratica sportiva con i territori che esprimono delle eccellenze enogastronomiche, turistiche e culturali. Saranno protagonisti a New York il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, l’Enit – Italian State Tourist Board, l’Istituto nazionale per il Commercio Estero, la Cia (Confederazione Italiana Agricoltori), "Governincontra", la campagna di comunicazione permanente del governo che il ministro per l'attuazione del programma ha inteso estendere anche a New York per promuovere nel migliore dei modi un brand forte, un'identità affidabile, un “Sistema Italia” competitivo. Nel pool di partner anche Fontana di Papa e gli sponsor federali Asics e Mondo. Inoltre la squadra è impreziosita da alcuni importanti enti territoriali: il Molise (con la regione Molise – sportello sprint, le province di Campobasso e Isernia e l’Unione delle province molisane), la regione e la città di Reggio Calabria, la regione autonoma Friuli Venezia Giulia, la provincia di Ascoli Piceno, la provincia di Siena.

Giovanni Esposito

File allegati:
- Il sito di Casa Italia Atletica
- Il programma di Casa Italia Atletica a New York



Condividi con
Seguici su: