LE GARE DI SABATO 30 MAGGIO




 
In attesa dei primi risultati dal Brixia Meeting (le gare sono iniziate sabato 30 maggio con le prime prove dell’octathlon e dell’eptathlon e le 2 gare di marcia e proseguiranno per tutta la mattina di domenica per concludersi alle 14.15 con le 2 staffette 4x100), segnaliamo alcuni risultati delle gare di venerdì 29 e sabato 30 maggio.
A Lignano Sabbiadoro erano in programma i Campionati Nazionali Universitari: in questa occasione gli atleti gareggiano per il Centro Sportivo della Università in cui sono iscritti. Numerose sono state le presenze di atleti dell’Emilia Romagna, che hanno vinto 4 titoli e ottenuto importanti primati personali: successi per Giorgio Piantella (Carabinieri / Cus Padova) nell’asta con 5,20, Alessandra Arienti (Atl. Interflumina / Cus Pavia) nei 100 hs con 13.75, Giorgia Benecchi (Cus Parma / Cus Parma) nell'asta con 4,00 e Carolina Bianchi (Atl. Lugo / Cus Urbino) nel pentathlon con 3415 punti. Di grande rilievo il risultato di Alessandra Arienti: l’atleta della Interflumina, società della provincia di Cremona che dal 2009 si è tesserata al Comitato Provinciale di Parma, dopo 2 anni di forzata assenza dalle competizioni, quest’anno si sta migliorando praticamente in ogni gara e in questa gara, con 13.75, ha ottenuto il 5° tempo all time in regione, dopo Micol Cattaneo 12.98, Giuliana Spada 13.60, Claudia Legali 13.67, Erica Barani 13.72. Grande primato personale anche per Giorgia Benecchi, che per la prima volta ha valicato il muro dei 4 metri nell’asta, migliorando di 5 cm il suo migliore salto del 2008, con il quale aveva ottenuto il minimo per i Campionati Mondiali Juniores; questa misura è la 4ª all time in regione dopo Tamburini e Gazzotti con 4,10 e Azzolini con 4,06. Carolina Bianchi, con la vittoria nel pentathlon universitario, va a collezionare un altro titolo a livello nazionale. Le sue prestazioni di Lignano sono state 15.91 nei 100 hs, 1,60 nell'alto, 10,14 nel peso, 5,52 nel lungo e 2.28.76 negli 800. Un altro risultato notevolissimo è stato ottenuto da Ludovica Fogliani nel martello, terza classificata dietro Silvia Salis con 68,53 e Laura Gibilisco con 63,02, con il nuovo primato personale a 57,69, precedente 57,18 (Modena 25/4/2009) e 3ª prestazione all time in regione, dopo Balassini 68,50 e Lazzari 58,90.
A Bologna nella 1° giornata dei C.d.S. Masters su Pista, la classifica ufficiosa dopo la prima giornata vede al comando nettamente l’Olimpia Amatori Rimini negli uomini con 6603 e l’Atl. Santamonica Misano nelle donne con 4299 punti. Il miglior punteggio individuale che, come è noto, rapporta prestazione e categoria dell’atleta, è stato di Mario Riboni, classe 1913 (m95), con 5,56 nel peso, pari a 1057 punti.
Infine 2 risultati dall’estero: a Cracovia, nel Challenge Iaaf di Marcia, sulla distanza dei 10 km, 5° posto e primato personale per il campione olimpico Alex Schwazer con il tempo di 39.15. A Gotzis (Austria) in uno dei meeting europei più importanti di prove multiple, il carabiniere William Frullani è 13° dopo le 5 prove della 1ª giornata con 4099 punti, con questi parziali: 100/10.91 (+0.2) - lungo/7,43 (+0.7) - peso: 13,62 - alto/1,97 - 400/49.91.

Giorgio Rizzoli


Condividi con
Seguici su: