L'allievo Melluzzo accelera: 10.56 nei 100

31 Marzo 2019

A Siracusa, il 16enne sprinter siciliano diventa il quinto allievo italiano di sempre firmando il record personale, dopo il 10.46 ventoso della scorsa stagione. Nel peso 18,50 dello junior Ferrara.


 

Partenza sprint nella stagione all’aperto per il giovane Matteo Melluzzo. Il 16enne velocista sfreccia in 10.56 (+1.4) nei 100 metri sulla pista di casa a Siracusa, per salire al quinto posto della lista nazionale under 18 alltime. Quasi tre decimi di miglioramento rispetto al primato personale che era finora di 10.83, ottenuto con la vittoria ai campionati studenteschi di Palermo dell’anno scorso. Un progresso atteso, visto che il portacolori della Milone Siracusa nel 2018 era sceso a 10.46 ma con troppo vento alle spalle (+2.4) a Livorno, nell’ultimo weekend di settembre, diventando il secondo allievo italiano in ogni condizione dopo il 10.33 record di Filippo Tortu nel 2015. Davanti a lui, con riscontro anemometrico entro la norma, restano anche Giovanni Grazioli (10.49 nel 1976), Lorenzo Paissan (10.53 nel 2017) e Federico Guglielmi (10.54 nel 2018). Quest’anno il siciliano, ex judoka da 1.87 per 78 kg e allenato da papà Gianni, aveva già scalato le graduatorie indoor vincendo il tricolore di categoria sui 60 metri con 6.81 ad Ancona, secondo di ogni epoca in questa fascia di età.

VIDEO | MATTEO MELLUZZO 10.56 NEI 100 DI SIRACUSA

IL PESO DI FERRARA A 18,50 - Al rinnovato campo scuola Pippo Di Natale, nella quinta edizione del Memorial Giorgio Roccasalva, cresce anche il lanciatore Riccardo Ferrara. Il 18enne calabrese dell’Atletica Olympus piazza una spallata da 18,50 con il peso da 6 chilogrammi: adesso è il quinto junior italiano di sempre all’aperto. Sulla pedana del disco arriva invece a 49,48 nella gara vinta da Krystian Sztandera (Enterprise Sport & Service), autore di un 53,44 a un soffio dal personale di 53,55 realizzato in gennaio. Nei 400 ostacoli, alla sua prima gara con le barriere da 91 centimetri, lo junior Riccardo Meli (Cus Palermo) fa segnare il crono di 55.77.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: