L'agenda degli azzurri in pista




 

Tanti azzurri in pista nei prossimi giorni. Si comincia venerdì 8 luglio a Parigi in Samsung Diamond League. Nell'arena del Meeting Areva (ore 18:45) sarà in gara la tripista Simona La Mantia (Fiamme Gialle). La finanziera siciliana torna nella Capitale francese dove a marzo ha dato seguito all'argento continentale di Barcellona, conquistando l'oro degli Euroindoor. Al suo attivo uno stagionale di 14,43 ottenuto a metà a maggio a Palermo e poi avvicinato nelle due vittorie torinesi del Memorial Nebiolo (14,39) e degli Assoluti (14,40). In mezzo il secondo posto (14,29) all'Europeo per Nazioni di Stoccolma. Avversarie dell'azzurra saranno stavolta l'iridata cubana Yargelis Savigne e l'ucraina, campionessa europea 2010, Olha Saladuha, al vertice delle liste mondiali stagionali rispettivamente con 14,95 e 14,98. Il giorno seguente, sabato 9 luglio, in Spagna, al 30° Meeting di Madrid sono iscritti Elisa Cusma (Esercito) opposta negli 800 metri alla statunitense Maggie Vessey. Qui è attesa anche la cubana dell'Assindustria Sport Padova, Yusneysi Santiusti Caballero che, dopo il primato personale al Memorial Nebiolo di Torino (1:59.00) e la vittoria di Reims, sarà prima all'opera venerdì a Parigi. A Madrid, quindi, Simone Collio (Fiamme Gialle) nei 100 metri di Gatlin (USA), Padgett (USA), Chambers (GBR) e Guliyev (TUR), mentre il vicecampione europeo del martello Nicola Vizzoni (Fiamme Gialle), dopo l'80,29 di Firenze e il 23° titolo assoluto di Torino, è atteso ad un nuovo scontro con il russo, bronzo iridato e capolista mondiale 2011, Aleksey Zagornyi. Nel giavellotto Zahra Bani (Fiamme Azzurre) che, come dimostrato dalle sue ultime uscite, sta ritrovando confidenza con i 60 metri, appena superati a Gorizia con 60,30. Lo stesso giorno a Cagliari, nella seconda fase dei Societari Assoluti, la campionessa tricolore Marzia Caravelli (CUS Cagliari) sarà al via dei 100hs (e domenica sui 200) su cui è arrivata a migliorarsi a 13.05, crono raggiunto prima agli Assoluti e poi ripetuto al centesimo a La Chaux de Fonds. Domenica 10 luglio a Birmingham (GBR) ancora Diamond League con il triplista Fabrizio Schembri (Carabinieri) in gara con Teddy Tamgho e il campione mondiale Phillips Idowu, mentre nell'alto la tricolore Raffaella Lamera (Esercito) avrà di fronte una concorrenza di primo livello guidata dall'iridata Blanka Vlasic. La saltatrice azzurra dovrebbe poi tornare in pedana il 15 luglio nel meeting tedesco di Eberstadt insieme al neocampione italiano Silvano Chesani (Fiamme Oro). Nella stessa data, ma alla KBC Night of Athletics di Heusden-Zolder (Belgio), prenderà parte il quartetto azzurro della 4x400 con Andrea Barberi (Fiamme Gialle), Luca Galletti (Carabinieri), Marco Vistalli (Fiamme Oro/Bergamo 1959 Creberg) e Isalbet Juarez (Fiamme Oro/Bergamo 1959 Creberg).  

Nella foto, la campionessa europea indoor del triplo Simona La Mantia (Giancarlo Colombo/FIDAL)




Condividi con
Seguici su: