L'Atletica Saluzzo si aggiudica la maratona virtuale

01 Luglio 2020

2h21:33 il tempo finale per la squadra cuneese che precede ASD Dragonero, ASD Brancaleone Asti, Atletica Santhià, Atletica Novese e ASD Gate-Cral INPS nella prima maratona virtuale di FIDAL Piemonte.

 
È l’Atletica Saluzzo, con il tempo finale di 2h21:33, ad aggiudicarsi la prima maratona virtuale di FIDAL Piemonte. Seconda piazza per l’ASD Dragonero con 2h29:57 davanti all’ASD Brancaleone Asti con 2h31:01. Seguono in classifica Atletica Santhià con 2h40:56, Atl. Novese con 2h42:37 e ASD Gate-Cral INPS con 3h41:48.

Il più veloce sui 1000 metri è stato Paolo Aimar (Atl. Saluzzo) con 2:39, seguito da Flavio Ponzina (Brancaleone Asti) e Marco Monti (ASD Dragonero), entrambi a 2:41. Anche al femminile è l’Atletica Saluzzo ad aggiudicarsi il primo posto con i 3:11 di Lorenza Beccaria. Sul podio virtuale anche Priscilla Ravera (ASD Dragonero) con 3:15 e Elisa Stefani (ASD Brancaleone Asti) con 3:19. Sui 1195 metri riservati ai presidenti o dirigenti di società, la classifica vede Luca Molineri (Atl. Saluzzo) con 3:37 seguito da Michele Panza (ASD Brancaleone Asti) con 3:42, Luca  Beltrami (Atl. Santhià) con 3:53Graziano Giordanengo (ASD Dragonero) con 4:09, Stefano Berrino (Atl. Novese) con 5:12, Maria Coppo (ASD Gate-Cral INPS) con 12:15 camminando.

Nella classifica giovanile che vedeva esordienti e ragazzi impegnati sui 500 metri per un complessivo 5000 metri virtuale, è ancora l’Atletica Saluzzo a primeggiare con tempo finale di 17:45 davanti alla Bugella Sport che chiude in 21:13. Più veloce di tutti Tobia Mondino (Atl. Saluzzo), classe 2008, che chiude in 1:31 i suoi 500 metri mentre per la Bugella Sport il primato va a Michele Patti, classe 2010, con 1:50.

RISULTATI


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate