L'Aquila, meeting con risultati interessanti

02 Settembre 2018

Doppia vittoria su 100 (12"51) e 400 (57"02) , con primati personali, della Junior 2000 Greta Zuccarini. Lo Junior Manuel Di Primio 3'56"92 sui 1500 


 

Sono stati molti gli spunti di interesse tecnico al 3° Meeting Città dell’Aquila, manifestazione che si è svolta sabato 1° settembre sulla pista dello stadio Isaia Di Cesare di Piazza D’Armi. L’organizzazione è stata curata dalla società Atletica L’Aquila. Erano presenti diversi atleti di vertice nazionale, alcuni dei quali saranno all’opera nel prossimo fine settimana ai campionati italiani assoluti di Pescara. Le gare con maggiore concentrazione di valori tecnici si sono rivelate quelle di velocità e lanci. Sui 100 e 400 metri si segnalano le vittorie, con doppio primato personale, di Greta Zuccarini (Aterno Pescara), che si è aggiudicata i 100 metri con il tempo di 12”51 (vento - 0,5 m/s) davanti alla pugliese Elena Sofia Sarcina (Team Apulia Bari) 12”52, e i 400 con 57”02. Per la Junior classe 2000 pescarese, specialista dei 400 ostacoli, un miglioramento di 30 centesimi sui 100 e 26 centesimi sui 400. Nei lanci, si è rivista la pescarese Alessia Beneduce (Bracco Milano) nel martello, dove ha fatto segnare la misura di 58,00 metri, mentre nella stessa specialità, ma nella categoria Juniores maschile (Kg 6), c’è stata l’importante presenza dell’azzurrino Giorgio Olivieri (Team Atletica Marche), che ha conseguito la misura di 74,90 metri. A livello maschile da rilevare anche il primato personale dello Junior teatino classe 2000 Manuel Di Primio (Atletica Gran Sasso Teramo) sui 1500, vinti in 3’56”92, con un progresso di oltre 4 secondi. Di Primio si è anche aggiudicato il Trofeo Miguel. Nella velocità, ci sono state le vittorie di Mattia Donola (Pro Sesto Milano) sui 100 (vento - 0,1 m/s) con 10”90 davanti ad Antonio Moretti (Atletica Futura Roma) 10”91, e dello stesso atleta sui 200 con 22”10 (vento + 1,1 m/s) davanti al quotato quattrocentista romano Emanuele Grossi (Biotekna Marcon Venezia) 22”13. Presenti atleti importanti anche nei salti. Il lungo maschile è stato vinto dallo Junior Lorenzo Mantenuto (Atletica Gran Sasso Teramo) con la misura di 6,93 metri, secondo Igor De Renzis (Atletica Isernia) 6,80. Nel lungo donne, sfida tutta abruzzese con il primo posto della neo primatista regionale Juniores, l’aquilana Stefania Barrucci (Aterno Pescara), con la misura di 5,64 metri, seconda Alessia Giuliante (Atletica Gran Sasso Teramo) 5,38. A livello giovanile under 16, spiccano il primo posto di Lorenzo Gaetani (Aterno Pescara) sui 300 metri con 36”57 e il secondo sui 1000 di Francesco Larcinese (Atletica L’Aquila) con 2’42”86, dietro Mario Roani (Atletica Latina) 2’41”43. Altri risultati. Uomini. 400: 1° Giorgio Trevisani (Studentesca Milardi Rieti) 48”60. Disco: Gabriele Rossi (Team Atletica marche) 50,85. Martello: 1° Alessandro Di Nunzio (Nuova Atletica Lanciano) 55,00. Donne. 800: 1^ Elisa Masci (Atletica Fermo) 2’16”32. Alto: 1^ Mara Di Quinzio (Aterno Pescara) 1,60.



Condividi con
Seguici su: