Kinder +Sport Day, l'atletica e' festa




 

Festa di sport al Banca Marche Palas di Ancona, per il Kinder +Sport Day. Un evento unico nel suo genere, con centinaia di giovanissimi atleti ad invadere il palaindoor nell’arco dell’intera giornata di domenica, per contendersi i titoli marchigiani delle categorie ragazzi (under 14) e cadetti (under 16), e anche diversi partecipanti da fuori regione. Doppietta fra i cadetti di Luca Cicconi (ASA Ascoli Piceno), sui 60 metri e nella 4x200, Roberta Del Gatto dell’Atletica Elpidiense Avis Aido (60 e 200 metri) e Ilaria Romagnoli (Sport Atletica Fermo), 60 ostacoli e staffetta 4x200. Nella categoria ragazzi, due titoli per Nicolò Ziosi (Atl. Sangiorgese Tecnolift), nell’alto e nel lungo, Omar Moustamsik (Atl. Alma Juventus Fano), 60 e 4x200, e Annalisa Torquati (Atl. Sangiorgese Tecnolift), 60 piani e ostacoli, mentre Cristina Zagaglia della SEF Stamura Ancona ha stabilito il nuovo primato regionale cadette nella marcia 3km con 17:27.31. Alla fine sono state 694 le presenze in gara, in un clima di agonismo ma soprattutto improntato al divertimento, e animato dai testimonial dell’evento. Infatti sono stati impegnati nelle premiazioni e a firmare autografi, oltre che a distribuire merendine Kinder, alcuni dei migliori atleti delle Marche: al mattino, la velocista Francesca Ramini e l’ostacolista Giovanni Mantovani (Sport Atletica Fermo), con lo specialista dei 400 ostacoli Lorenzo Veroli (Atletica Montecassiano) e il decatleta Leonardo Ottaviani (Atletica Avis Macerata). Nel pomeriggio, protagonisti John Mark Nalocca (Carabinieri/Collection Atletica Sambenedettese), che si è laureato campione italiano assoluto dei 60 ostacoli appena una settimana fa proprio al Banca Marche Palas, e l’eclettica Enrica Cipolloni (Tecno Adriatletica Marche), oro tricolore nel salto in alto promesse. Anche per queste giovani campioni dell’atletica “made in Marche” che, oltre a tante medaglie in campo nazionale, hanno già conosciuto l’ebbrezza della maglia azzurra e di grandi eventi internazionali, domenica è stata una bella emozione. Fino a qualche anno fa del resto anche loro muovevano i primi salti e le prime corse in questo genere di competizioni promozionali. In fondo la prima gara, che sia stata una vittoria o una sconfitta, non si scorda mai. E chissà in quanti dei ragazzi e dei cadetti che domenica al Banca Marche Palas hanno incrociato il loro sorriso e il loro sguardo, hanno ritrovato la stessa luce che brilla nell’animo di ogni atleta. E fa sognare.

 

RISULTATI

Cadetti. 60: Luca Cicconi (ASA Ascoli Piceno) 7.53; 200: Alessandro Faragona (Riccione Sessantadue) 24.68, 2. Lorenzo Cornettone (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 26.11; 1000: Iljaz Hoxha (Atl. Elpidiense Avis Aido) 2:53.74; 60hs: Faragona 8.35, 2. Marco Montani (Atl. Avis Macerata) 8.97; alto: Manuel Nemo (Atl. Osimo) 1.74; lungo: Rodolfo Sorcinelli (S.Atl. Senigallia) 6.02; peso: Emanuele Salvucci (Atl. Avis Macerata) 13.18; marcia 3km: Giacomo Borraccini (ASA Ascoli Piceno) 16:40.67; 4x200: ASA Ascoli Piceno (Davide Pedicelli, Luca Cicconi, Gianmario Tripolini, Francesco Botti) 1:42.41.

Cadette. 60 e 200: Roberta Del Gatto (Atl. Elpidiense Avis Aido) 8.07 e 26.44; 1000: Benedetta Cecchini (Atl. Fabriano) 3:33.00; 60hs: Eva Sabbatini (Atl. Gran Sasso) 9.75; 2. Ilaria Romagnoli (Sport Atl. Fermo) 9.85; alto: Giulia Andreozzi (Sacen Corridonia) 1.53; lungo: Valentina Attorri (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 4.89; peso: Caterina Borella (Atl. Castenaso Celtic Druid) 10.30, 2. Ilaria Del Moro (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 9.36; marcia 3km: Fabiola Granata (Nuova Atl. Lanciano) 17:14.23, 2. Cristina Zagaglia (SEF Stamura Ancona) 17:27.31 (primato regionale); 4x200: Sport Atl. Fermo (Valeria Spinelli, Martina Marinozzi, Carolina Concettoni, Ilaria Romagnoli) 1:52.90.

Ragazzi. 60: Omar Moustamsik (Atl. Alma Juventus Fano) 8.00; 1000: Lorenzo Berdini (Atl. Elpidiense Avis Aido) 2:59.42; 60hs: Mattia De Cesaris (Falco Azzurro Carichieti) 9.75, 2. Andrea Mainardi (Atl. Alma Juventus Fano) 9.77; alto: De Cesaris 1.51, 3. Nicolò Ziosi (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 1.38; lungo: Riccardo Falasca (Falco Azzurro Carichieti) 4.80, 2. Ziosi 4.78; peso: Gianluca Re (Atl. Osimo) 11.30; marcia 2km: Giovanni Di Girolamo (Sacen Corridonia) 10:47.66; 4x200: Atl. Alma Juventus Fano (Mirko Cela, Andrea Mainardi, Omar Moustamsik, Riccardo Ronconi) 1:56.74.

Ragazze. 60: Valentina Kalmykova (Olimpia Nettuno) 8.63, 3. Annalisa Torquati (Atl. Sangiorgese Tecnolift) 8.71; 1000: Emma Orselli (Atl. Firenze Marathon) 3:30.77, 4. Federica Masini (SEF Stamura Ancona) 3:35.30; 60hs: Torquati 9.87; alto: Francesca Pietroni (Atl. Avis Macerata) 1.36; lungo: Elettra Ruggiero (Atl. Chiaravalle) 4.33; peso: Priscilla Di Benedetto (Collection Atl. Sambenedettese) 10.12; marcia 2km: Natascia Di Tizio (Falco Azzurro Carichieti) 10:35.55, 2. Michela Bartolini (Atl. Chiaravalle) 11:44.08; 4x200: Atl. Montecassiano (Virginia Vitali, Jessica Stura, Giulia Bonfigli, Eleonora Farabolini) 2:03.54.

 

Nelle immagini, alcuni momenti del Kinder +Sport Day, con John Mark Nalocca, Enrica Cipolloni e, più in basso, Francesca Ramini, Giovanni Mantovani, Leonardo Ottaviani e Lorenzo Veroli (foto di Roberto Masi); a fondo pagina, il video a cura di Mario Giannini




Condividi con
Seguici su: