Kazan, avanti gli azzurri, Alloh 8°

09 Luglio 2013

XVII Universiade si qualificano per la finale Nasti, Bonvecchio e Bonfanti. Alloh prima finalista italiana, è ottava nei 100

 

Continua l’avventura azzurra alla XVII Universiade di Kazan. Norbert Bonvecchio, impegnato nella pedana del giavellotto, si qualifica senza problemi con un lancio da 70,53 che lo piazza in settima posizione. Tutto ok anche per Patrick Nasti nella seconda batteria dei 3.000 siepi: il triestino chiude al secondo posto in 8:52.76 dietro al russo Ilgizar Safiullin, che vince in 8:48.27. Elena Bonfanti coore il 400 più veloce della sua stagione in 52.66: per la lombarda il quinto posto, nella semifinale vinta dalla russa Ksenia Ustalova Rus in 51.71, vale il ripescaggio in finale.

Nel secondo turno di qualificazioni si esprime bene, nei 100 metri, anche Audrey Alloh, che corre il primato stagionale in un buon 11.64 con un leggero vento contrario di -0.2. Più veloci della fiorentina, nella terza semifinale, solo la lituana Lina Grincikaite (11.43) e la canadese Shai-Anne Davis (11.59). In finale poi l’azzurra lima ancora lo SB: il cronometro segna 11.62 (-0.2), che vale l’ottavo posto. L’oro va al collo dell’americana Aurieyall Scott in 11.28.

File allegati:
- Il sito della manifestazione


Condividi con
Seguici su: