Jacobs debutto sprint: 10.33 controvento

25 Aprile 2018

Rientro agonistico sui 100 metri a Udine per il portacolori delle Fiamme Oro. Notizie e risultati dai meeting del 25 aprile.


 

Di nuovo in gara Marcell Jacobs. Stavolta il 23enne delle Fiamme Oro riparte dalla velocità e sulla pista di Udine corre nei 100 metri in 10.33 con vento contrario (-1.3). Era da quasi 300 giorni, per l’esattezza 299, che l’azzurro non si presentava a un appuntamento agonistico, dalla batteria dei 100 disputata il 30 giugno agli Assoluti di Trieste. Il crono di oggi, ottenuto al 35° Memorial Todaro, vale la quarta prestazione in carriera sulla distanza, a un decimo dal record personale di 10.23. In finale poi vince in 10.40 (-2.6). Per questa stagione l’atleta allenato da Paolo Camossi ha in programma di dedicarsi con regolarità alle gare di sprint, mentre nel 2016 ha realizzato la migliore misura alltime per un italiano nel salto in lungo con 8,48, anche se con vento oltre la norma. Tra gli altri risultati del meeting, nel disco la campionessa nazionale assoluta invernale Giada Andreutti (Atl. Malignani Libertas Udine) lancia 54,75 e l’allievo Enrico Saccomano (Atl. Malignani Libertas Udine) si migliora di quasi tre metri con 53,63. Nel triplo 16,00 (+2.0) per il tricolore promesse in sala Jan Luxa (Atl. Virtus Cr Lucca). [RISULTATI/Results]

VIDEO | MARCELL JACOBS TORNA SUI 100 CON 10.33 A UDINE

OLGIATE OLONA - Prima gara della stagione all’aperto per Vladimir Aceti, il campione europeo under 20 dei 400 metri che sceglie di cimentarsi sul mezzo giro di pista a Olgiate Olona (Varese). Per il non ancora ventenne dell’Atletica Vis Nova Giussano c’è il personal best nei 200 in 21.29 (-0.1), con un progresso di 15 centesimi sul suo precedente record. Al femminile la junior ancora 17enne Vittoria Fontana (N. Atl. Fanfulla Lodigiana) si migliora di oltre un secondo con 24.11 (-1.9). La velocista di Gallarate (Varese) solo dieci giorni fa era scesa da 12.29 a 11.90 sui 100 metri. Spunti di valore anche dal giavellotto: la 18enne piemontese Sara Zabarino (Acsi Italia Atletica) con 51,31 al primo turno centra la propria terza miglior misura di sempre. [RISULTATI/Results]

OSTIA - Più di 1700 atleti-gara iscritti al Trofeo della Liberazione che in questa edizione si svolge allo stadio Pasquale Giannattasio di Ostia (Roma). Sui 150 metri Martina Amidei (Cus Torino) corre in 17.58 (-0.4) davanti a Giovanna De Andreis (Acsi Italia Atletica, 18.05) e all’allieva Alessia Cappabianca (Esercito Sport & Giovani, 18.10) che sfiora la MPI elettrica U18. Nei 300 metri il più veloce è Lorenzo Valentini (Fiamme Gialle) con 33.49. Quasi un metro di progresso per l’allieva Ludovica Montanaro (Atl. Gran Sasso Teramo) che lancia 15,17 con il peso da 3 kg della categoria under 18. [RISULTATI/Results]

LUDI DEL BO - Venticinque aprile in pista per tantissimi atleti veneti. A Piombino Dese (Padova), nei classici Ludi del Bo, sfida nello sprint tra Carol Zangobbo (Assindustria Sport Padova) e l’azzurrina Rebecca Borga (Atl. Biotekna Marcon) che finisce 12.25 (+1.1) a 12.26. La Zangobbo ha poi vinto anche il lungo con 5,88 (+0.9) e Luisa Sinigaglia (Gs Valsugana Trentino) si è imposta nel giavellotto con 46,28. [RISULTATI/Results]

JUNIOR MEETING - Una volata negli 800 metri tra Irene Vian e Sophia Favalli ha prodotto il miglior risultato del 17° Junior Meeting a Conegliano (Treviso), organizzato dai giovani della società locale. Vince la padovana della Silca Conegliano in 2:10.76, ma il crono è ancora più significativo per l’allieva bresciana della Freezone con 2:10.92. [RISULTATI/Results]

IN PIEMONTE - A Villanova d’Asti (Asti), nel 7° Meeting di Primavera, l’azzurrino Pietro Arese (Safatletica Piemonte) ritocca il personale sugli 800 metri con 1:54.00, mentre nei 3000 di marcia 12:41.53 per Diego Chirivì (Cus Torino). L’allieva valdostana Eleonora Foudraz (Atl. Sandro Calvesi) corre in 1:15.69 sui 500 metri. [RISULTATI/Results] A Novara, nella prima prova del Grand Prix regionale di lanci, la tricolore allieve indoor del peso Sara Verteramo (Cus Torino) cresce piazzando una spallata a 15,35. Nel martello 64,98 del 21enne Giacomo Proserpio (Atl. Lecco Colombo Costruzioni). [RISULTATI/Results]

l.c.

(hanno collaborato Mauro Ferraro, Simone Proietti, Cesare Rizzi, Myriam Scamangas)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: