Italia-Argentina, incontro web sulla ripartenza

29 Maggio 2020

La videoconferenza “Restart of athletics activities”: confronto tra FIDAL e la federazione di Buenos Aires

 

Come si riparte? Con quali tempi e quali regole? Questo il tema della videoconferenza dal titolo “Restart of athletics activities” che nel pomeriggio di venerdì ha riunito la Federazione Italiana di Atletica Leggera e la Confederazione Argentina di Atletica (CADA), curiosa di conoscere le iniziative che la FIDAL sta mettendo in campo per tornare progressivamente alla normalità e garantire l’attività sportiva in piena sicurezza. 

All’incontro online organizzato da RunRivieraRun del presidente Luciano Costa, in un clima amichevole e di piena collaborazione tra le federazioni in un momento così delicato per tutto il mondo a causa della pandemia da Coronavirus, è intervenuto il presidente federale Alfio Giomi che insieme a Roberta Russo (Area Internazionale), Gianfranco Renzulli (Ufficio impianti), Maria Rosaria Squeo (Settore sanitario) e al Fiduciario Nazionale GGG Luca Verrascina, ha raccontato l’insieme delle misure assunte dalla FIDAL per la ripresa delle attività, dall’allenamento al graduale ritorno alle gare, illustrando i documenti predisposti per la ripartenza. Presente anche il presidente del Comitato Regionale Liguria Riccardo Artesi. Dall’Argentina erano collegati, tra gli altri, il numero 1 federale Daniel Marcelino Sotto e il segretario delle attività sportive Juan Scarpin, che dal loro punto di vista hanno dettagliato le difficoltà che continuano a incontrare per gli allenamenti dei loro atleti - a lockdown ancora in corso - e si sono augurati di poter ricominciare quanto prima la pratica sportiva in pista.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate