Indoor: ecco i primi campioni regionali sullo sprint e negli ostacoli




 

Bra (CN) 13 gennaio. Assegnati i primi titoli regionali per la stagione indoor 2013 oggi a Bra. Protagonisti gli sprinter e gli ostacolisti che, sul pistino coperto della cittadina cuneese, si sono sfidati per la conquista dei titoli sui 60 metri e sui 60hs.

In campo femminile sugli ostacoli nella categoria allieve brilla Daisy Osakue (Sisport) che si aggiudica la vittoria e il titolo con 8.83 davanti a Chiara Genero (Atl. Alba), anche lei sotto il muro dei 9 secondi con 8.99; terzo gradino del podio per Agnese Mulatero (Atl. Pinerolo) con 9.06. Nelle categorie superiori il titolo juniores va a Giulia Crivello (Novatl. Chieri) con 9.38 al suo esordio nella categoria con barriere da 84 cm. Titolo assoluto per Laura Marchetti (Sisport), categoria under 23, che con 9.29 ha la meglio su Cristina Martini (Cus Torino), specialista delle prove multiple, che ferma il cronometro a 9.37.  

Nella velocità ad andare più forte di tutte è un’allieva, classe 1996, Stefania Ackon (Sisport): la torinese ferma il cronometro a 7.85 superando la ex compagna di squadra ora in forza all’Atl. Mondovì Maria Pia Baudena, (7.87 per lei), campionessa regionale juniores. Il terzo miglior tempo assoluto, non valido ai fini della classifica regionale, arriva dall’azzurrina del salto in lungo Giulia Liboà (Cus Pisa), passata nella categoria under 23, con 7.90. Da segnalare ancora che il titolo regionale promesse va a Chiara Scorcia (Vittorio Alfieri Asti) con il crono di 8.12 mentre dopo Ackon la migliore delle allieve è Chiara Genero con 8.17.

In campo maschile testa a testa sui 60 metri tra Gregory Rodriguez (Atl. Canavesana) e Edoardo Sangiorgi (Atl. Piemonte) con il primo che prevale con 6.99 restando davanti per un centesimo all’avversario (7.00 per Sangiorgi, campione regionale under 23 davanti al compagno di club Emanule Ottaviani, terzo assoluto con 7.02). Nella categoria juniores il successo arride a Giacomo Isolano (Atl. Mondovì) con 7.02 davanti a Elia Marchisio (Vittorio Alfieri Asti) con 7.20 e a Mattia Merlin (Atl. Piemonte) con 7.27. Simone Impelliccieri (Atl. Mercurio Novara) è invece il nuovo campione regionale allievi con 7.28 davanti a Liu Wu (Atl. Saluzzo) con 7.30.

Sulle barriere Jacopo Cuculo (Atl. Piemonte) si impone nettamente nella categoria allievi con 9.05; alle sue spalle il compagno di club Luca Lombardo con 9.15 e Marco Forlano (Vittorio Alfieri Asti) con 9.45. Nelle categorie superiori Edoardo Pellisetti (Atl. Piemonte) si aggiudica il titolo regionale allievi con 8.58 precedendo Andrea Letizia (Cus Torino) con 8.81 mentre Matteo Omedè (Atl. Piemonte), categoria under 23, con 8.48 realizza il miglior tempo nelle categorie assolute precedendo Daniele Duretto (Atl. Canavesana) che si ferma a 9.21.

Prossimo appuntamento con le competizioni regionali indoor sabato 19 gennaio allo Stadio Nebiolo (pista coperta) per l’assegnazione dei titoli regionali di lungo e triplo.

(Nella foto Stefania Ackon)

Tutti i risultati

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: