Indoor: a Bra tutti in pista per i campionati regionali assoluti dei 60m e 60hs




 

Torino (TO) 11 gennaio. Entra nel vivo l’attività dell’atletica leggera in Piemonte. Domenica 13 gennaio si assegnano infatti i titoli di campione regionale di corsa campestre per le categorie assolute (senior, under 23, juniores, allievi) ad Ivrea mentre a Bra saranno in palio i titoli regionali dei 60 metri e 60hs per le stesse categorie.

A Bra nomi di primo piano dell'atletica piemontese sono pronti a scendre in psita per la prima uscita stagionale. Da seguire nelle varie categorie sono per lo sprint: Alex Lisco (UGB), Liu Wu (Atl. Saluzzo), Giacomo Isolano (Atl. Mondovì), Edoardo Sangiorgi (Atl. Piemonte), Nicholas Sabena (Cus Torino), Federico Stantero (Runner Team), Simone Impellicceri (Team Atl. Mercurio Novara), Gregory Rodriguez (Atl. Canavesana) e Brayan Lopez (Atl. Pinerolo) tra gli uomini; Stefania Ackon e Daisy Osakue (Sisport), Maria Pia Baudena (Atl. Mondovì), Carlotta Benna e Clara Machetti (Cus Torino), Agnese Mulatero (Atl. Pinerolo) tra le donne.

Segnaliamo anche la presenza delle specialiste delle prove multiple Cristina Martini (Cus Torino) e Laura Oberto (Atl. Canavesana) che prenderanno parte ad entrambe le prove così come Giulia Crivello (Novatl. Chieri); sugli ostacoli se la dovranno vedere anche con la specialista delle barriere Anna Laura Marone (Cus Torino). Stesso discorso al maschile dove saranno impegnati gli specialisti delle multiple Edoardo Pellisetti e Matteo Omedè (Atl. Piemonte) con Lorenzo Stratta (Vittorio Alfieri Asti). Da seguire anche la specialista del lungo Giulia Liboà (Cus Pisa), fuori gara per il titolo regionale.

Da segnalare per il 2013 una piccola rivoluzione per quello che riguarda la geografia dei campionati regionali indoor. Si tratta infatti della prima volta che il campionato regionale di sprint e ostacoli si svolge a Bra e non più ad Aosta; il capoluogo valdostano assegnerà soltanto i titoli regionali di alto, asta e peso mentre per il salto in lungo e il triplo il campionato regionale si disputerà sulla pedana del pistino coperto del Ruffini. Questo nell'ottica, voluta dal Comitato Regionale in assenza di un impianto indoor completo, di valorizzare le strutture indoor parziali esistenti in Piemonte.

Tutti gli iscritti

Regolamento Campionati Regionali Indoor

(Fonte: Fidal Piemonte - Myriam Scamangas)



Condividi con
Seguici su: