Indoor, Scapini vince a Linz




 

Ieri sera, dopo quello martedì a Vienna, secondo meeting internazionale in terra austriaca. Nel Gugl-Indoor di Linz, quattro italiani impegnati e ancora un successo del mezzofondista Mario Scapini (Pro Patria Cus Milano), primo sugli 800 metri in 1:49.92 (passaggio ai 400 in 55.5), con il pugliese Giovanni Bellino quarto al traguardo (1:52.56). Sui 3000 metri, prima esperienza indoor sulla distanza per il carabiniere Christian Obrist, che giunge terzo in 8:13.57 nella gara vinta dall’israeliano Yossef Gezachw (8:00.94), con Stefano Cugusi quinto (8:19.81). [RISULTATI/Results

Mercoledì pomeriggio, invece, il primo meeting della serie “Toscana Indoor” sull'anello di 160 metri del Nelson Mandela Forum di Firenze. A farsi notare soprattutto i risultati delle pedane dei concorsi. Nel salto con l’asta, vittoria del carabiniere Giorgio Piantella che eguaglia il personale indoor con 5.50. Altri cinque atleti superano quota 5 metri: nell’ordine, gli avieri Matteo Rubbiani e Marco Boni (5.30), il finanziere Sergio D’Orio (5.20), lo junior Claudio Stecchi (Assi Giglio Rosso Firenze) a 5.00 e l’altro portacolori delle Fiamme Gialle, Lorenzo Catasta (5.00). In evidenza nell’alto la campionessa italiana assoluta all’aperto, Raffaella Lamera (Esercito), che valica l’asticella posta a 1.85, prima di tre errori a 1.90. Tra gli uomini, si impone il finanziere Andrea Lemmi che salta 2.21 (a pareggiare il personal best al coperto), su Giulio Ciotti (Fiamme Azzurre), secondo con 2.19. [RISULTATI/Results]

Ieri, infine, ad Ancona, in un meeting nazionale, netto miglioramento per la pesista Julaika Nicoletti (Fondiaria-SAI), che ottiene 16.30 alla terza prova (serie completa: 14.95; 15.60; 16.30; 16.06; 15.30; X) e si inserisce al quinto posto delle liste italiane all-time al coperto per la categoria promesse. La ventunenne di Rimini lo scorso anno è stata finalista (ottava) agli Europei under 23 di Kaunas e aveva finora 14.94 come miglior risultato indoor (e 15.62 all’aperto). [RISULTATI/Results]

a.g.

Nella foto, il mezzofondista Mario Scapini agli Assoluti di Milano 2009 (Giancarlo Colombo per Omega/FIDAL)




Condividi con
Seguici su: