Indoor: Hooper avvio sprint in 7.35

14 Gennaio 2017

La sprinter azzurra apre la stagione a Birmingham, in Alabama, con la sua terza prestazione in carriera sui 60 metri. Nemmeno 24 ore prima aveva corso in 7.36.


 

Prime gare dell’anno per Gloria Hooper. La sprinter azzurra ha vinto oggi in 7.35 nella finale dei 60 metri indoor al Vulcan Invite di Birmingham, in Alabama (USA), dopo aver conquistato la propria batteria in 7.48, migliorando di un centesimo il tempo di 7.36 ottenuto ieri su questa stessa pista al Blazer Invite. Sconfitta quindi la cinese Wei Yongli, che si era imposta nella giornata precedente con 7.28 e oggi seconda in 7.40. Per la 24enne veronese, da quest’anno nei Carabinieri e proveniente dalla Forestale, si tratta del terzo tempo in carriera sulla distanza al coperto. "Sono stracontenta per questo risultato! - le parole della velocista a fine gara - E' bello vedere che un po' alla volta le cose iniziano a prendere forma".

Nella passata stagione la Hooper ha realizzato il crono di 7.29 ai Mondiali indoor di Portland (quarta italiana di sempre) e di 7.32 alla fine di gennaio proprio a Birmingham, dove l’anno scorso aveva esordito con 7.49 e 7.46 in occasione degli stessi meeting. Nella batteria disputata ieri, la campionessa italiana dello sprint all’aperto - che vive e si allena negli Stati Uniti sotto la guida di Loren Seagrave - aveva invece chiuso in 7.51 al terzo posto. 

l.c.

RISULTATI/Results (Vulcan Invite)

RISULTATI/Results (Blazer Invite)

VIDEO | GLORIA HOOPER CORRE I 60 METRI IN 7.36 E 7.35 IN ALABAMA

SEGUICI SU: Twitter: @atleticaitalia | Facebook: www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: