Indoor, Ancona aspetta i Campionati Italiani Paralimpici




 

I migliori atleti disabili d’Italia gareggeranno il prossimo fine settimana (sabato 13 e domenica 14 marzo) al Banca Marche Palas di Ancona per i Campionati Italiani di atletica leggera organizzati dal Comitato Paralimpico Marche, in collaborazione con il dipartimento 3 del Cip (Comitato Italiano Paralimpico). Si tratta della maggiore competizione di atletica indoor per disabili a livello nazionale e che per il quinto anno consecutivo ha per teatro lo splendido impianto dorico di via della Montagnola. “Siamo al quinto anno consecutivo di organizzazione dei Campionati”, afferma Luca Savoiardi, presidente del Comitato Paralimpico Marche. “Speriamo nel coinvolgimento della cittadinanza e del pubblico, che potrà seguire dal vivo le gare della manifestazione”, organizzata in collaborazione con la Protezione Civile, l’Ersu di Ancona, la Federazione medici sportivi e le strutture alberghiere coinvolte nella ricezione e nell’accoglienza degli atleti e dei loro staff.

Sono attesi molti atleti delle maggiori società sportive per disabili a livello nazionale provenienti da tutta Italia. Tra di loro non mancheranno gli atleti marchigiani, che vestiranno la casacca delle società sportive “nostrane”, come il pluricampione non vedente Andrea Cionna: “Il campionato tricolore è un appuntamento molto importante – ha detto Cionna, che gareggerà nei 1500 metri e che si sta anche preparando per la maratona di Roma del 21 marzo – in cui si cimenteranno i migliori atleti a livello nazionale. L’auspicio è di avere il Palas con tanta gente a vedere gli atleti in pista, poiché è davvero bello cimentarsi davanti al grande pubblico”. Presente alla presentazione anche l’allenatore della squadra di calcio dell’Ancona, Valter Salvioni: “Gli atleti disabili – ha detto – sono incredibili, e fanno sacrifici reali per promuovere e praticare l’attività sportiva”.  Gli atleti gareggeranno in 8 discipline: lancio del peso, salto in alto, salto in lungo, 60, 200, 400, 800 e 1500 metri.

Tante anche le iniziative collaterali organizzate in collaborazione con il Panathlon, con il giornale telematico Anconainforma.it e con l’azienda Onorati sport. Sarà indetto un concorso fotografico e la foto più bella e rappresentativa dei Campionati italiani paralimpici, scelta da un’apposita giuria, sarà premiata con un ingresso omaggio in gradinata per un’incontro di Serie B della squadra di calcio dell’Ancona, una T-shirt e un ticket d’ingresso per i prossimi Mondiali di volley. Per chi andrà al Palas durante le gare, ci saranno inoltre in palio 100 biglietti omaggio per le gare dei Mondiali di pallavolo, 5 palloni da volley (per le scuole che faranno registrare il maggior numero di presenze) e 100 T-shirt. Inizio della prima giornata di gare alle ore 15.30 di sabato 13 marzo, al Banca Marche Palas di Ancona.

Le classificazioni
Nell’atletica leggera si gareggia in diverse classi a seconda della tipologia di disabilità e del grado di funzionalità: nelle Classi 11, 12 e 13 competono gli atleti con diversi gradi di menomazione visiva; nella classe 20 gareggiano quelli con disabilità intellettiva; nelle classi da 32 a 38 competono gli atleti cerebrolesi (sia in carrozzina che in piedi); nelle classi da 40 a 46 quelli con differenti livelli di amputazione e con altre tipologie di disabilità (les autres); alle classi 51-58 appartengono gli atleti con i vari gradi di lesioni midollari e di amputazione, ovvero tutti coloro che gareggiano in carrozzina.

(articolo a cura di Nico Coppari – CIP Marche)

Nella foto, Andrea Cionna in azione nei Campionati italiani paralimpici indoor del 2009 ad Ancona



Condividi con
Seguici su: